rotate-mobile
Calcio a 5 / Morbegno

MGM 2000, capitan Gramegna suona la carica per il nuovo campionato di serie B: "Obiettivo play off"

Nella passata stagione i morbegnesi dopo una falsa partenza erano riusciti a raggiungere i play off

Stefano Gramegna e l’Mgm 2000 saranno ancora insieme nella stagione 2022/23 del campionato di Serie B di Calcio a 5. Il capitano neroverde si appresta dunque a iniziare la sua terza stagione con la compagine morbegnese. Passata stagione amara per Gramegna: un grave infortunio nel girone di ritorno l’ha tenuto fuori causa per due mesi, il suo ritorno è avvenuto nel rush finale, dove ha cercato di farsi trovare pronto per i playoff contro l’Avis Isola. Quest’anno il capitano morbegnese chiede prima di tutto di stare bene fisicamente.

"Fare il capitano di questa squadra - ha dichiarato Gramegna - è facile perché siamo un gruppo di ragazzi molto educati, che remano tutti dalla stessa parte. Tutti ci tengono e danno il massimo per questa maglia".

Il gruppo di Milano dovrebbe essere confermato in blocco

Gramegna sottolinea che i viaggi non gli pesano, perché poi i sacrifici sono sempre stati finora ricompensati: "Siamo un bel gruppo, più amici che compagni di squadra, e questo rende tutto più facile ed è uno dei segreti dei risultati ottenuti nell’ultimo anno".

Il capitano è già proiettato verso la prossima stagione: "Pensare continuamente a migliorare deve essere una prerogativa, sono consapevole però che riconfermare quello che abbiamo fatto l’anno scorso sarebbe già una bellissima soddisfazione. L’obiettivo della società è ripetere il risultato della scorsa stagione, quindi ritenteremo di qualificarci ai playoff, magari cercando di superare il turno che non siamo riusciti a passare quest’anno".

Gramegna ripensa all’ultimo incontro dell’anno appena terminato, quando al Palafaedo, davanti a una grande cornice di pubblico, i morbegnesi vennero sconfitti dagli astigiani dell’Avis Isola in un testa a testa appassionante. Poi l’Avis Isola ottenne anche lo scalpo dell’Orange Futsal Asti in trasferta, arrivando alla fase nazionale degli spareggi e a un passo dalle Final Four di serie B.

"L’ultimo match l’abbiamo perso con tutto il palazzetto pieno – continua Gramegna -. È stata un po’ una delusione per noi e per il nostro pubblico, ma c’è già voglia di riscatto per l’anno venturo. Tanti fattori per cui non siamo riusciti a rendere al meglio in quell’occasione. È stato un anno più che positivo con le 10 vittorie di fila conquistate che rimarranno nella storia della società".

A livello personale il capitano ha un desiderio: "Il primo anno sono stato fuori per infortunio per un mese, quest’anno due mesi fermo, vorrei per il prossimo campionato solo stare bene e giocare, senza più stop".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MGM 2000, capitan Gramegna suona la carica per il nuovo campionato di serie B: "Obiettivo play off"

SondrioToday è in caricamento