rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Sondalo 7 - 93 Varese / Sondalo

Rugby Under 15, il Varese domina a Sondalo

Match mai in discussione. “Ci può stare che tra noi e loro ci fosse un bel gap tecnico – ha affermato il tecnico Claudio Nobili - Ma quello che mi ha infastidito di più è stata l’estrema arrendevolezza con cui i ragazzi hanno affrontato il secondo tempo".

Giornataccia per la franchigia Under 15 del Rugby Sondalo che sul terreno di casa ha subito una severa lezione dal Varese. Nella seconda giornata del torneo Under 15 la compagine valtellinese ha incontrato i pari età del Varese. Una squadra salita in alta valle con l’intenzione di fare bottino pieno, tant’è che un’ora e mezza prima dell’inizio della gara gli ospiti erano già sul terreno di gioco a fare riscaldamento. Sembravano motivati anche i padroni di casa, per la prima volta di fronte al proprio pubblico e desiderosi di riscattare la prova opaca della settimana precedente.

Cronaca della gara

Il fischio d’inizio però metteva subito in chiaro che per la franchigia valtellinese sarebbe stata un’altra domenica difficile, perché i varesini prendevano subito il comando delle operazioni e siglavano due mete nel giro di tre minuti. Molto bella la seconda marcatura con una penetrazione lungo un canale verticale dove si sono infilati uno dopo l’altro tre giocatori del Varese con percussione e sostegno mandati a memoria. I padroni di casa apparivano frastornati e non riuscivano a contrastare efficacemente gli attacchi dei varesini che dal canto loro graziavano i sondalini con alcuni errori in fase di ultimo passaggio. Il punteggio rimaneva inchiodato sullo 0-14 iniziale con il Sondalo impegnato in una difesa sempre più affannosa. Proprio in una di queste azioni difensive i sondalini riuscivano ad imbastire un contrattacco con Abordi che, dopo una serpentina ubriacante, lanciava in meta il compagno Mottini. Poteva essere l’inizio della riscossa e l’occasione per dare una svolta alla gara, invece il Varese, una volta superato lo stupore per la meta subita, riordinava le idee e sul finire del primo tempo assestava altre due stoccate nel giro di un minuto per andare al riposo con un vantaggio di 28-7. Un punteggio accettabile viste le differenze tecniche tra le due squadre in campo.

L’intervallo serviva ai Varesini per mettere a posto alcuni meccanismi che nel primo tempo erano apparsi inceppati, mentre ai sondalini serviva solo per dissetarsi, perché al rientro in campo, purtroppo si sarebbe vista una sola squadra. Mentre il Varese attaccava con determinazione e senza più commettere errori i sondalini apparivano abulici e completamente fuori fase lasciando completamente le redini del gioco agli ospiti. Così i varesini impartivano ai padroni di casa una severa lezione mettendo in carniere nel secondo tempo 65 punti e non facendo mai superare la metà campo ai padroni di casa.

La formazione sondalina

Federico Abordi, Giacomo Medea, Andrea Vedovelli, Christian Plozza, Gabriele Pini, Matteo Maffi Gonzalez, Silvio Mottini, Nicola Moi, Gioele Patroni, Riccardo Mosconi, Federico Bianchini, Gabriele Muti, Enrique Peña, Giulio Bassola, Valerio Bongianni. Allenatori: Claudio Nobili e Alessandro Cogliati.

Nobili: "Estrema arrendevolezza"

“Ci può stare che tra noi e loro ci fosse un bel gap tecnico – ha affermato il tecnico Claudio Nobili - Ma quello che mi ha infastidito di più è stata l’estrema arrendevolezza con cui i ragazzi hanno affrontato il secondo tempo. Mai un sussulto, una reazione, un impeto di orgoglio. Hanno subito passivamente senza mai riuscire a compattarsi come squadra. Eppure se presi individualmente ci cono alcuni ragazzi che hanno delle capacità notevoli. Ci sarà molto da lavorare nei prossimi allenamenti, sia sul piano tecnico che su quello caratteriale.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Under 15, il Varese domina a Sondalo

SondrioToday è in caricamento