rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Pista outdoor / Morbegno

Corsa su pista, Elisa Rovedatti conquista il pass per gli italiani nei 5000

Ottima prova dell'atleta del CSI Morbegno ai campionati regionali di Busto Arsizio

L’inizio della stagione in pista outdoor coincide sempre con l’inizio della caccia al “minimo” per i campionati italiani. La prima di queste occasioni è stata domenica 23 aprile a Busto Arsizio (VA), in occasione del campionato regionale prove multiple che offriva anche diverse gare di contorno che i pistaioli della provincia di Sondrio non si sono lasciati sfuggire. Chi ha centrato l’impresa al primo tentativo è la junior del GS CSI Morbegno Elisa Rovedatti che ha corso i 5000 metri in 18’39”61, ampiamente sotto i 19 minuti richiesti per acquisire il diritto a partecipare ai tricolori di categoria.

Chi invece è tornato a casa con l’amaro in bocca è l’allievo del GP Talamona Daniele Ciaponi che per un niente non ce l’ha fatta: 4’10”76 il tempo fatto registrare, 4’10”00 il minimo richiesto dal regolamento. Sicuramente ci saranno altre opportunità per il talentuoso talamonese che ha comunque dimostrato di avere questo tempo nelle gambe.

Le allieve Elisa e Sofia Tarca, entrambe tesserate per il GP Santi Nuova Olonio, sono scese in pista nelle gare degli 800 e 1500 e hanno messo a referto i tempi di 2’28”11 e 5’29”74 Elisa, 2’56”50 e 6’03”28 la gemella Sofia. In pista è sceso anche Roberto Toffano, master 55 dell’Atletica Alta Valtellina amante del mezzofondo veloce, Per i riscontri cronometrici di 5’39”15 nei 1500 metri e 2’45”33 negli 800 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa su pista, Elisa Rovedatti conquista il pass per gli italiani nei 5000

SondrioToday è in caricamento