rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Prevenzione del rischio / Piantedo

Piantedo, 200 mila euro per la messa in sicurezza di canali e torrenti

Gli interventi verranno effettuati dalla Comunità Montana Valtellina di Morbegno grazie a un contributo di Regione Lombardia

Eventi alluvionali, crescita della vegetazione, deposito di materiali e scarsa manutenzione hanno progressivamente peggiorato le condizioni del torrente Colo, del canale di bonifica Borgofrancone e della rete di corsi d'acqua e di canali che da Piantedo si sviluppano verso Gera Lario e Colico.

Situazione a rischio

Una situazione di grande rischio che espone la zona ad allagamenti in occasione di piogge forti e persistenti, particolarmente frequenti in certi periodi dell'anno. Grazie al contributo di 200 mila euro della Regione Lombardia, la Comunità Montana Valtellina di Morbegno eseguirà lavori di riprofilatura e di ripristino delle briglie colatori del Borgofrancone, della Fossa spagnola e corsi d'acqua e canali minori sul territorio comunale di Piantedo. Il progetto è già stato approvato e a breve verrà indetta la gara di appalto: l'obiettivo è di avviare l'intervento nella prossima primavera.

"Si tratta di un'opera di grande rilevanza per un'area da sempre soggetta ad allagamenti, - sottolinea il presidente Emanuele Nonini - che ci consentirà di sistemare i canali e i torrenti, liberando alvei e argini, agevolando il deflusso dell'acqua e ponendo fine ai disagi di chi vive e lavora nella zona".

Gli interventi in programma

Nello specifico, il progetto prevede due interventi distinti: uno sul torrente Colo, l'altro sul Borgofrancone. Per quanto riguarda il torrente si procederà con il taglio di piante e vegetazione su entrambe le sponde fino alla confluenza con il canale di bonifica, con la ripulitura dell'alveo, con lo svaso delle due vasche di accumulo e infine con la realizzazione delle arginature. Per consentire i lavori verrà completata la pista di accesso al torrente, sulla sponda destra, che potrà essere utilizzata da tutti a intervento ultimato.

Anche per il Borgofrancone, nel tratto compreso tra lo sbocco nel lago di Como e la zona del campo sportivo di Piantedo, sono previsti lo sfalcio della vegetazione sulle sponde e dentro il canale e lo svaso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piantedo, 200 mila euro per la messa in sicurezza di canali e torrenti

SondrioToday è in caricamento