Scuola

Davide Mondora è il nuovo presidente della Consulta studenti

Rinnovata la rappresentanza studentesca in Valtellina e Valchiavenna. Il neo presidente: "Continueremo a dar voce alla comunità studentesca che rappresentiamo con l’obiettivo di dar vita ad una forte e coesa rete di comunicazione"

I 19 membri della Consulta studenti si sono riuniti oggi, lunedì 13 novembre 2023, in assemblea plenaria presso la sede dell’Ufficio Scolastico di Sondrio per eleggere il nuovo presidente in sostituzione di Victoria Catincov (presidente uscente). A guidare i lavori la docente referente Maria Maddalena Ricciardi, coadiuvata dal Vicepresidente uscente Mondora Davide.

Con 10 voti su 14 è stato eletto, come presidente, Davide Mondora (già Vicepresidente in carica) dell’Itas “G. Piazzi” di Sondrio, della classe 5 C VE. Davide ha poi nominato come suo segretario Paolo Moraschinelli, della classe 4 ALS del Polo Liceale di Sondrio. Si è passati poi all’elezione del nuovo vicepresidente, ed è stata eletta Letizia Pozzi, della classe 5 A Liceo Scientifico di Bormio. Da ultimo è stata eletta anche la composizione della Giunta Esecutiva, composta, oltre che dai membri di diritto (presidente e vicepresidente), da Marta Landi, Victoria Miozzo, Cesare Clementi.

A conclusione dei lavori della mattinata, nell’ottica di una massima diffusione dell’attività della Consulta e di coinvolgimento di tutti gli studenti della provincia, l’assemblea ha deliberato che le prossime plenarie si svolgeranno in alcuni Istituti Scolastici di Secondo grado della provincia.

"Ho deciso di candidarmi come Presidente della Consulta – spiega il neoeletto Davide Mondora - forte dell’esperienza acquisita come vicepresidente nello scorso anno. Riprenderemo e rinnoveremo le progettualità già ideate nel biennio precedente, inoltre continueremo a dar voce alla comunità studentesca che rappresentiamo con l’obiettivo di dar vita ad una forte e coesa rete di comunicazione tra noi studenti".

"Nella mia carica di vicepresidente - racconta Letizia Pozzi - sarò onorata di avere l’opportunità di lavorare per il bene comune di tutti gli studenti e contribuire al miglioramento continuo del nostro sistema scolastico. Mi impegnerò a perseguire obiettivi concreti che possano portare miglioramenti tangibili, promuovendo un ambiente educativo più inclusivo, stimolante e orientato al successo".

Nel corso della plenaria i membri hanno ricevuto, altresì, i saluti del Dirigente ad interim dell’Ufficio Scolastico di Sondrio, Vincenzo Cubelli, che ha sottolineato loro l’importanza del ruolo istituzionale della Consulta Studentesca e di come possa farsi portatrice di nuove idee per la comunità scolastica che rappresentano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Mondora è il nuovo presidente della Consulta studenti
SondrioToday è in caricamento