rotate-mobile
Gli eventi in programma / Bormio

Da domani a domenica La Milanesiana fa tappa a Bormio

Quattro gli appuntamenti in programma e che impreziosiscono ulteriormente il calendario degli eventi estivi della località dell'Alta Valle

Dal 21 al 24 luglio la Milanesiana fa tappa a Bormio con quattro appuntamenti che aggiungono arte e spettacolo al già fitto calendario degli eventi estivi bormini. Giovedì 21 alle ore 19.00 c’è il vernissage della mostra “Doppio Tricarico” di Francesco Tricarico a cura di Elisabetta Sgarbi, mentre alle ore 21.00 Vittorio Sgarbi presenterà il suo spettacolo “Raffaello”. Venerdì 22 alle ore 18.00 sarà inaugurata la scultura luminosa di Marco Lodola “La Rosa della Milanesiana fiorisce a Bormio” e alle 21.00 si ascolterà il concerto “Ferlinghetti” di Paolo Fresu.

Sabato 23 alle ore 21.00 Federica Pellegrini sarà in dialogo con Stefano Barigelli e a seguire verrà proiettato il lungometraggio “Underwater” di Sara Ristori. Infine, domenica 24 lo spettacolo “Se non ci pensa Dio ci penso io” di Gene Gnocchi e Marco Posani.

E per chi rimane nei dintorni, da non perdere anche le tappe della Milanesiana che nei giorni seguenti toccheranno anche Livigno. Qui dal 25 al 27 luglio gli appuntamenti saranno con: Alice, Cristina e Clarissa D'Avena, Alan Friedman, Carlo Calenda, Francesco Masiero e Ramin Bahrami.

Il programma

La Milanesiana è il festival ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi giunto quest’anno alla sua XXIII edizione. La chermesse itinerante, inaugurata il 4 giugno scorso a Sondrio, comprende oltre 60 appuntamenti in 20 citta? diverse con più? di 150 ospiti e 9 mostre d’arte. Un programma il cui filo conduttore è il tema "Omissioni" intese “come quello che avremmo dovuto e potuto fare e non abbiamo fatto, che avremmo potuto e dovuto dire e non abbiamo detto” - dalle parole della direttrice.

Per quanto riguarda gli eventi di Bormio ecco il calendario completo:

21 luglio

Ore 19.00 Banca Popolare Di Sondrio

Inaugurazione della Mostra “DOPPIO TRICARICO” a cura di Elisabetta Sgarbi.

La poesia a colori di Francesco Tricarico esplode in una collezione di tele raccolte per la prima volta, in un percorso dove lo sguardo poetico e sorprendente del cantautore incontra una pittura d'azione, che è paesaggio fantastico di un mondo d'artista. Intervengono Francesco Tricarico, Elisabetta Sgarbi e Paola Romerio Bonazzi.

Ore 21.00 Piazza Del Kuerc

Saluti istituzionali di Silvia Cavazzi (Sindaco di Bormio)

Prologo musicale di Francesco Tricarico

“Raffaello”, spettacolo di e con Vittorio Sgarbi

22 luglio

Ore 18.00 Giardini Piazza V Alpini

La Rosa Della Milanesiana Fiorisce A Bormio

Inaugurazione della scultura luminosa di Marco Lodola, donata dalla Fondazione Elisabetta Sgarbi al Comune di Bormio. La Rosa dipinta da Franco Battiato è, infatti, il simbolo de La Milanesiana fin dalla prima edizione. L’opera ripropone la tecnica che ha reso iconico nel mondo il lavoro di Lodola e lascerà un segno artistico permanente nella città. Interviene Paola Romerio Bonazzi.

Ore 21.00 Piazza Del Kuerc

Omissioni

Letture di Michael Cunningham (Premio Pulitzer 1999), Nuccio Ordine e Enrico Rotelli.

Concerto “Ferlinghetti” di Paolo Fresu con Dino Rubino, Marco Bardoscia e Carlo Maver.

23 luglio

Ore 21.00 Piazza Del Kuerc

Prologo letterario di Elena Stancanelli

Dialogo tra Federica Pellegrini, Stefano Barigelli e Elena Stancanelli

Proiezione di “Underwater” (2020, 101’) di Sara Ristori con Federica Pellegrini

24 luglio

Ore 21.00 Piazza Del Kuerc

Spettacolo “SE NON CI PENSA DIO CI PENSO IO” di Gene Gnocchi e Marco Posani.

Scritto con Luca Fois, Massimo Bozza e Cristiano Micucci, regia Gene Gnocchi e Marco Posani, con Diego Cassani (chitarra), produzione International Music and Arts

Il festival

La Milanesiana è il più grande festival itinerante che promuove il dialogo tra le arti e quest’anno torna con la sua 23esima edizione dedicata al tema OMISSIONI. Un festival di respiro internazionale che tesse relazioni tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia e sport e che anno dopo anno diventa sempre più protagonista delle estati italiane. Dal 4 giugno al 3 agosto, La Milanesiana infatti arriverà in 20 città diverse con oltre 60 incontri ed eventi, accogliendo più di 150 ospiti italiani e internazionali.

Come in tutte le edizioni, l’arte ricopre un ruolo importante all’interno del Festival che quest’anno ospiterà ben 9 mostre in tutta Italia, dal 4 giugno al 15 settembre. La Rosa dipinta da Franco Battiato, che fin dalla prima edizione è il simbolo de La Milanesiana, è stata rielaborata anche quest’anno da Franco Achilli.

La Milanesiana è organizzata da Imarts International Music and Arts e Fondazione Elisabetta Sgarbi, con il Patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da domani a domenica La Milanesiana fa tappa a Bormio

SondrioToday è in caricamento