rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Tre giorni di esibizioni

"Voci d'Italia": la provincia di Sondrio diventa la capitale del canto corale

Sono 50 i cori e 1200 i coristi che si esibiranno in suggestive location dal 30 settembre al 2 ottobre per aggiudicarsi il Gran Premio Nazionale di canto corale

Diciotto cori provenienti da tutto il Belpaese e trentadue della provincia di Sondrio, 1200 coristi per tre giorni di musica e trenta concerti nei palazzi, nelle chiese, nelle piazze e nei teatri: sono i numeri di “Voci d’Italia”, il Gran premio nazionale di canto corale 2022 diretto da Lorenzo Donati che dal 30 settembre al 2 ottobre si svolgerà in Valtellina e Valchiavenna.

Un evento che porterà le formazioni corali a Bormio, Valfurva, Castione Andevenno, Chiavenna, Chiesa in Valmalenco, Chiuro, Lovero, Mazzo in Valtellina, Morbegno, Cosio Valtellino, Piuro, Ponte in Valtellina.

Voci da tutta Italia con i cori che hanno conquistato l’accesso alla fase finale protagonisti della manifestazione, promossa da USCI Sondrio e Voci d’Italia, supportata dal Ministero della Cultura, dal BIM, con il contributo di Fondazione ProValtellina, dell’Associazione corale UT, di Piuro Cultura, di èValtellina e di tutti Comuni e delle Comunità Montane coinvolti oltre a quello degli sponsor dei migliori e più caratteristici prodotti delle nostre valli: Rigamonti La Bresaola, Nera Vini e Latteria di Chiuro.

I partecipanti

Sono stati selezionati da sessanta giurati in rappresentanza di tutte le Regioni d’Italia i seguenti cori polifonici e popolari: il Coro Gamut di Pescara, il Coro Polifonico Aura Artis, il Piccolo Coro del Teatro Rendano di Cosenza, il Coro Giovanile Regionale Aerco di Bologna, il Coro femminile Eos di Roma, il Coro Claudio Monteverdi di Crema, l’Ensemble Vocale Calycanthus di Parabiago, Coro Mediana di Meana Sardo, S. Ilario di Rovereto, EVA Ensemble Vocale Aretino di Arezzo, Coro Fartham di Marzabotto, Aeolian Vocal Ensemble di Palermo, Schola Cantorum "Anton Maria Abbatini", Menura Vocal Ensemble di Sesto Fiorentino, Coro giovanile Valsugana Singers di Borgo Valsugana, Tritonus di Perugia, Ensemble Coraux di Saint-Vincent e Gioventù InCantata di Marostica.

Il programma

Tre i giorni di concerti per un totale di 30 esibizioni: la giornata di venerdì 30 settembre sarà quella delle eliminatorie, che si terranno a Morbegno all’auditorium di Sant’Antonio e nella chiesa di San Giuseppe dalle 15 fino al tardo pomeriggio. Poi in serata i cori si esibiranno in concerti di gala unitamente ai cori USCI Sondrio nelle chiese e negli auditorium di Chiavenna, Mazzo, Regoledo, Ponte, Chiesa in Valmalenco, Castione, S. Niccolò Valfurva, Lovero e Piuro.

Sabato a Morbegno e a Mazzo si terranno le semifinali, poi in serata, sempre in condivisione con i cori USCI Sondrio un’altra serie di concerti a: Piuro, Morbegno, Lovero, Chiuro, Bormio, Morbegno, Castione, Chiesa in Valmalenco, Chiavenna e Mazzo.

La giornata finale si svolgerà tra Chiavenna e Piuro, i luoghi del festival corale più apprezzato di sempre in provincia di Sondrio, Rezia Cantat. I cori finalisti si sfideranno dalle 10,30 di domenica 2 ottobre in una chiesa che da decenni ha un profondo legame con la musica, San Fedele in Chiavenna, mentre le altre formazioni sin dalla mattinata si esibiranno nei palazzi e nelle chiese della città della Mera. Alle 15,30 a Piuro ci sarà, alle cascate dell’Acquafraggia, la proclamazione dei vincitori.

Occasione di crescita

Il concorso sarà caratterizzato da quella giusta dose di competitività che spinge a tirar fuori la voce migliore, ma soprattutto dalla voglia di condividere la passione per il canto corale con appassionati provenienti da tutta Italia, in un territorio accogliente come la provincia di Sondrio. “L’incontro con formazioni di alto livello, con organici giovanissimi provenienti da tutta Italia rappresenta una preziosa occasione di crescita per il movimento corale della provincia di Sondrio, - sottolinea il presidente di Usci Sondrio Mauro Mirandola. - Anche l’impatto positivo sul turismo è senza dubbio rilevante: molte le presenze negli alberghi e grazie al “Gran Premio Voci d’Italia” nei paesi della provincia si tornerà a respirare quell’aria di festa che il canto corale, grazie alla passione per la musica e alla voglia di condividerla, sa regalare ai territori che ospitano rassegne e concorsi".

Per ulteriori informazioni si possono visitare i siti della manifestazione (www.vociditalia.com) e del Comune di Piuro e la pagina Facebook di USCI Sondrio, sulla quale sono disponibili gli orari e le sedi di tutti i concerti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voci d'Italia": la provincia di Sondrio diventa la capitale del canto corale

SondrioToday è in caricamento