rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Idea vincente

A Tirano grande successo per il centro estivo "Orizzonte estate"

Per quattro settimane l'iniziativa ha coinvolto bambini e bambine tra i 3 e gli 11 anni d'età

Si è rivelato un successo il centro estivo “Orizzonte estate” organizzato dalla cooperativa Forme dedicato ai bambini e le bambine dai 3 agli 11 anni. Come per lo scorso anno, i Comuni di Tirano e di Villa di Tirano hanno collaborato alla progettazione delle attività ludico-ricreative estive insieme a Forme Impresa Sociale con l'obiettivo di rispondere alle esigenze di conciliazione delle famiglie per offrire spazi di gioco e socialità durante il periodo estivo.

Il centro estivo ha avuto una durata complessiva di quattro settimane, dal 4 al 29 luglio, con una proposta di tempo pieno con pranzo dalle 8.30 alle 16.30 e di mezza giornata mattino o pomeriggio. Le famiglie hanno quindi potuto scegliere la proposta più affine alle proprie esigenze e in alcuni casi la scelta è stata dettata dalla disponibilità dei posti che sono finiti in pochissimo tempo.

Nel totale dell’intero periodo si sono registrate 260 iscrizioni. I bambini sono stati divisi in due strutture differenti che li hanno ospitati per tutto il periodo: la scuola primaria “G.B. Marinoni” per la fascia 6-11 e la scuola dell'infanzia “Quadrifoglio” di Madonna di Tirano per la fascia 3-5 anni.

"Il centro estivo ha avuto un'assidua partecipazione, sia dai residenti che non. - dichiara Veronica Moderana, coordinatrice del centro estivo - Le attività svolte sono state accolte con grande entusiasmo ed intraprendenza dai bambini i quali hanno partecipato vivacemente, soprattutto ai giochi d'acqua e alle esperienze all'aperto. Anche i genitori hanno espresso soddisfazione e apprezzamento verso l'iniziativa".

Non solo giochi, ma anche attività creative e stimolanti pensate per permettere ai bambini e alle bambine di potersi esprimere e stare insieme. Bambini ed educatori hanno dovuto lottare con il caldo di queste settimane ma nulla ha fermato la programmazione in atto: in soccorso sono arrivati i giochi d’acqua che sono stati per tutti rigeneranti.

Foto centro estivo Tirano 2-2

Per i più grandi

Oltre al centro estivo, Tirano ha ospitato per due settimane un’attività dedicata al target preadolescente (11-14 anni). Si tratta di una delle azioni del Progetto Educa in Rete, denominata "Un’estate alla pari". I ragazzi, guidati dagli educatori di Forme Impresa Sociale - partner di progetto - e da Jeremias (ragazzo alla pari) hanno svolto attività di rigenerazione urbana, esplorazione del territorio e, ovviamente, divertimento. Durante il periodo hanno potuto sperimentare la conoscenza di una persona nuova proveniente da un paese straniero mettendosi alla prova con la lingua inglese. Un’esperienza che si è dimostrata davvero arricchente per tutti.

"Siamo molto soddisfatti della buona partecipazione che ha avuto il centro estivo. - commenta l'assessora alle politiche sociali Doriana Natta - Con le iniziative estive, bambine e bambini, ragazze e ragazzi hanno l'opportunità di stare insieme divertendosi, di creare nuovi legami e di sperimentare nuove attività".

"Quest'anno abbiamo registrato un aumento delle richieste di servizi educativi nel tempo estivo da parte delle famiglie - spiega invece la delegata all'istruzione del Comune di Tirano, Camilla Pitino - Questo dato è da leggersi in maniera positiva perchè indica che la paura del Covid ha lasciato spazio al bisogno di socialità e di servizi legati al tema della conciliazione. Viste le numerosi iscrizioni al centro estivo è volontà dell'amministrazione continuare ad offrire questo servizio anche per la prossima estate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Tirano grande successo per il centro estivo "Orizzonte estate"

SondrioToday è in caricamento