Valdidentro, esempi virtuosi di cittadinanza attiva grazie ad alcuni genitori

Il Sindaco Massimiliano Trabucchi plaude all'iniziativa autonoma di un gruppo di genitori

Prosegue l'impegno degli abitanti di Valdidentro nelle iniziative di cittadinanza attiva. Questa volta raccontiamo volentieri di un gruppo composto da una decina genitori di Premadio che ha iniziato spontaneamente un servizio di presidio alla fermata dello scuolabus di Fior D'Alpe.

I genitori hanno prima provveduto all'iscrizione all'albo dei volontari civici e successivamente hanno presenziato ad un incontro formativo con il comandante della Polizia Locale. L'ultimo step è stato redigere il calendario per la gestione dei turni presso la fermata.

«È davvero motivo d'orgoglio per il nostro Comune poter contare su queste iniziative di cittadinanza attiva» afferma il Sindaco Massimiliano Trabucchi.

«Già lo scorso anno avevamo assistito a due iniziative lodevoli come quella degli Alpini di Isolaccia, con la pulizia della strada di Pezzel, e di un gruppo di cacciatori che sono intervenuti nel ripristino di un tratto boschivo. Restiamo sempre aperti ad accogliere qualsiasi iniziativa che possa arrivare dai nostri cittadini – sottolinea il Sindaco di Valdidentro - con la speranza che esempi come questi possano aumentare la responsabilità e il senso civico di ogni persona».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

  • Tir carico di fieno prende fuoco in strada, attimi di panico sulla nuova SS38. Traffico deviato

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento