rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
il messaggio

Si è insediato il nuovo prefetto: le prime parole di Roberto Bolognesi

Il saluto del nuovo rappresentante dello Stato in Valtellina: "Molto onorato di svolgere il ruolo in questa bella realtà e assicuro, con spirito di servizio, il mio massimo impegno a mantenere e se possibile accrescere ulteriormente il benessere di questa provincia"

Ha da poche ore preso servizio a Sondrio, presso la sede di palazzo Muzio, il nuovo prefetto Roberto Bolognesi. Proveniente da Bergamo, giunge in Valtellina al posto di Salvatore Pasquariello, nominato prefetto della provincia di Varese. Per Bolognesi è il primo incarico da prefetto. "Nell’assumere le funzioni di Prefetto della provincia di Sondrio, rivolgo il mio più cordiale saluto ai Parlamentari, a tutte le Autorità civili, militari e religiose, ai Magistrati, alle Forze di Polizia, agli Amministratori locali, alle Associazioni di categoria ed alle Organizzazioni sindacali, agli Organi d’informazione, al mondo dell’Associazionismo e del Volontariato ed a tutta la Comunità della Valtellina e della Valchiavenna" ha scritto in un messaggia il neo prefetto.

"Sono molto onorato di svolgere il ruolo di rappresentante dello Stato in questa bella realtà e assicuro, con spirito di servizio, il mio massimo impegno a mantenere e se possibile accrescere ulteriormente il benessere di questa provincia, apprezzata per laboriosità, generosità, fecondità di interessi culturali e per la suggestione delle sue bellezze paesaggistiche. Con entusiasmo mi accingo a rivestire il mio nuovo incarico e - certo di poter contare sulla collaborazione di tutte le componenti della società - formulo l’auspicio che il lavoro comune possa essere fruttuoso e fautore di nuovi traguardi secondo l’interesse pubblico, in accordo con le esigenze espresse dal territorio" ha concluso Roberto Bolognesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è insediato il nuovo prefetto: le prime parole di Roberto Bolognesi

SondrioToday è in caricamento