La neve di luglio raggiunge la Valtellina

Cime imbiancate dopo il maltempo che ha raggiunto la provincia di Sondrio nella notte tra il 14 ed il 15 luglio 2019

Neve sulle cime della Valmalenco (Foto Hotel Genzianella)

Nella notte tra domenica 14 e lunedì 15 luglio 2019 la provincia di Sondrio è stata raggiunta da un fronte freddo di maltempo che ha provocato un fortissimo abbassamento delle temperature. 

Complici anche le abbondanti precipitazioni, le temperature hanno subito un calo marcato, con un crollo delle temperature nell'ordine di 15 gradi sull'intero territorio provinciale. 

IMG_3839-2

È tornata perfino la neve in alta quota sulle Alpi. Un fenomeno un po’ insolito ma per nulla eccezionale, che si è verificato anche in altre occasioni nei mesi estivi.. Sul fondovalle ha poivuto in modo incessante per diverse ore mentre alle quote superiori ai 2200 metri sia in Valtellina che in Valchiavenna ha nevicato.

IMG_3841-2

Un discreta nevicata anche quella che ha raggiunto il celebre Rifugio Marinelli Bombardieri in Valmalenco.

66633750_10157863899480701_8562946636714606592_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è il primo caso di coronavirus in provincia di Sondrio: positivo al tampone un 17enne della Valdidentro

  • Coronavirus in Valchiavenna, Della Bitta: «Raccomando calma e responsabilità»

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 27. Morta una donna

  • Frontale sulla Valeriana: grave un ragazzo

  • Coronavirus, parlano i genitori del 17enne di Valdidentro contagiato: «Appresa la positività dai media. Sconcertati per questo modus operandi»

  • Ruba un'auto, fermato aggredisce i Carabinieri: arrestato

Torna su
SondrioToday è in caricamento