rotate-mobile
da domani

Vaccino covid, accorciati i tempi per la terza dose: prenotazione a 4 mesi

Da domani, sabato 8 gennaio, la dose booster si potrà prenotare dopo 120 giorni dalla seconda iniezione. Lo ha annunciato l'assessore al Welfare Letizia Moratti

Dose booster di vaccino a 4 mesi. In Lombardia a partire da sabato 8 gennaio si potrà prenotare il richiamo del preparato anticovid a partire da 4 mesi (120 giorni) dalla seconda iniezione. Non solo, sempre da sabato potranno accedere alla prenotazione della terza dose anche i ragazzi tra i 12 e i 15 anni che hanno completato il primo ciclo vaccinale.

"In analogia con quanto già stabilito per la fascia di età 16-17 anni e per i soggetti fragili di 12-15 anni, questo booster sarà effettuato con il vaccino Comirnaty di Pfizer/BioNTech, indipendentemente dal vaccino utilizzato per il primo ciclo", ha spiegato sulla sua pagina Facebook la vicepresidente e assessora al Welfare Letizia Moratti.

La vicepresidente, inoltre, ha esortato a prenotarsi prima di presentarsi agli hub vaccinali: "Vista la sempre alta affluenza ai centri vaccinali, Regione invita a non presentarsi in accesso diretto per non rischiare, di fatto, di allungare i tempi di attesa e creare problemi di gestione al personale impegnato nella vaccinazione. L'accesso alle prenotazioni sarà consentito attraverso i consueti canali. Le agende dei centri vaccinali di tutta la Regione sono state ampliate con nuove disponibilità per soddisfare l'aumento di richiesta di vaccino da parte della popolazione".

Intanto sono state superate le venti milioni di somministrazioni totali di vaccino dall'avvio della campagna vaccinale. "La nostra Regione continua a correre sempre più rapidamente, impegnata anche in questo ulteriore sforzo di contenere la minaccia della variante Omicron", ha puntualizzato la Moratti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino covid, accorciati i tempi per la terza dose: prenotazione a 4 mesi

SondrioToday è in caricamento