menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus nella casa di riposo di Grosio, metà degli ospiti positivi al covid 19

Grande apprensione all'interno della Rsa di Grosio dove anche 16 dipendenti sono stati contagiati

La situazione nelle rsa della provincia di Sondrio torna ad essere delicata. La seconda ondata della pandemia da covid-19 sta creando non pochi problemi all'interno delle case di riposo valtellinesi e valchiavennasche. Difficile anche la situazione all'interno della residenza sanitaria assistenziale 'Visconti Venosta' di Grosio.

Sono stati effettuati ulteriori test e, dall’indagine (ancora in corso) risultano attualmente presenti in struttura 56 ospiti con riscontro di positività al virus Sars-Cov2. Sono invece 16 i dipendenti della struttura che hanno contratto il coronavirus.

«Malgrado tutta la nostra organizzazione sia stata orientata all’applicazione delle misure di prevenzione della diffusione del contagio previste dalle normative e nonostante tutte le misure messe in atto - ha dichiarato il legale rappresentante Valentina Tuia - mi trovo purtroppo a dover comunicare che è stata riscontrata la positività al virus di alcuni dei Nostri Ospiti. Gli Ospiti positivi sono stati isolati allestendo un piano della struttura dedicato a questo scopo. Prosegue nel frattempo l’attività di screening sulla popolazione residente, al fine di individuare prontamente altre eventuali positività. Stiamo mettendo in campo ogni possibile sforzo per evitare la diffusione del contagio e continueremo a farlo, con ogni mezzo e risorsa di cui disponiamo. A tutti gli Operatori della Nostra Fondazione che stanno affrontando senza risparmiarsi e con infinito spirito di sacrificio questa difficile situazione va la stima e la riconoscenza mia e di tutto il Consiglio di Amministrazione».

Tutti gli ospiti continuano ad essere monitorati, i medici non segnalano al momento situazioni di gravità.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento