menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, la Lombardia studia altre misure per contenere il contagio

L'ultima ordinanza non è sufficiente. Il presidente lombardo Fontana: «Stiamo individuando misure restrittive in singoli ambiti che impattino il meno possibile sulla vita quotidiana dei singoli e delle famiglie»

«Un lockdown completo sarebbe insopportabile per l'intero Paese. E proprio per questo stiamo lavorando nella direzione di individuare misure restrittive in singoli ambiti che impattino il meno possibile sulla vita quotidiana dei singoli e delle famiglie» Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo a un confronto su Facebook con Confartigianato Varese. 

«I provvedimenti previsti nell'ordinanza della Regione Lombardia - ha spiegato il governatore - hanno un solo obiettivo: ridurre la diffusione del virus. Oggi riuscire a ottenere il contenimento dell'evolversi del contagio sarebbe già un grande successo. I dati dell'intera Lombardia sono davanti agli occhi di tutti e serve la massima attenzione da parte di ogni soggetto chiamato in causa per affrontare la situazione nel modo migliore. A partire dalla politica». 

«Oggi - ha concluso il presidente Fontana - riapre l'ospedale in Fiera a Milano, sarei stato molto più contento che questo non fosse accaduto. Purtroppo non è così e questa struttura avrà l'obiettivo di togliere un po' di pressione agli altri ospedali».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia sempre più zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento