Coronavirus nelle scuole della provincia di Sondrio: 23 classi in quarantena nell'ultima settimana

Centinaia di alunni in isolamento fiduciario da lunedì 26 ottobre

A causa del coronavirus l'autorità sanitaria continua a porre in quarantena diverse classi delle scuole della provincia di Sondrio. Solo nell'ultima settimana sono state 23 le classi poste in isolamento fiduciario in soli 6 giorni, da lunedì 26 a sabato 31 ottobre 2020, dalle autorità sanitarie. Un numero sempre più crescente, con una media di quasi quattro sezioni poste in isolamento al giorno, che va a sommarsi alle 20 "fermate" nella settimana precedente.

Le classi in quarantena

Lunedì 26 ottobre ad esser isolate sono state una classe seconda della secondaria di Chiavenna dell'Istituto comprensivo "Giovanni Bertacchi" ed una classe quarta del Liceo scientifico "Donegani" di Sondrio, indirizzo biomedico.

Il giorno successivo sono state ben 7 le sezioni "fermate". Quarantena per la classe quarta della scuola primaria di Grosotto, una classe seconda del Liceo classico del "Piazzi-Perpenti" di Sondrio, un'altra sezione di quarta del Liceo scientifico "Donegani" di Sondrio, questa volta di indirizzo "scienze applicate", oltre che due sezioni dell'Istituto di istruzione superiore "Alberti" di Bormio. Lungo la stessa giornata ATS della Montagna ha posto in isolamento due classi di Albosaggia: una terza classe della scuola primaria ed una classe della scuola secondaria, entrambe faceti parte l'Istituto comprensivo Paesi Orobici di Sondrio.

Mercoledì 28 ottobre sono state poste in isolamento cinque nuove sezioni. Una classe seconda della scuola secondaria di Valdisotto ed una classe terza della scuola secondaria di Bormio, entrambe facenti parte dell'Istituto comprensivo "M. Anzi", oltre che una prima della scuola "media" dell'Istituto comprensivo "Damiani" di Morbegno, un'omologa alla "Sassi" di Sondrio e una classe della scuola primaria di San Cassiano, nel comune di Prata Camportaccio, in Valchiavenna.

Il giorno successivo a risultare positivo al tampone è stato un bambino della scuola dell'infanzia "Segantini" di Sondrio, facente parte l'Istituto comprensivo "Sondrio Centro", ponendo così in quarantena i 22 restanti compagni. Stessa sorte per una classe quinta della scuola primaria di Albosaggia e per una quarta dell'Istituto Professionale Crotto Caurga di Chiavenna.

Venerdì  30 ottobre sono state tre le classi poste in isolamento fiduciario. Una classe terza della scuola secondaria di primo grado di Ponte in Valtellina, una prima "elementare" della scuola primaria “Angelina Vido” di Tirano, oltre che una seconda della scuola secondaria di primo grado "Ligari" di Sondrio.

Infine, sabato 31 ottobre, le autorità sanitarie hanno "chiuso" ancora tre sezioni: una classe classe quinta della scuola primaria di Chiuro, una classe seconda della scuola "media" di Grosio oltre che l'ennesima classe dell'Istituto di istruzione superiore "Alberti" di Bormio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Fontana: «Con questi numeri la Lombardia sarà zona gialla dall'11 dicembre»

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Piantedo, giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

Torna su
SondrioToday è in caricamento