Coronavirus a Gordona, Guglielmana: «Voglio tranquillizzare tutti sulla corretta gestione della situazione»

Il Sindaco di Gordona invita i suoi concittadini alla calma chiarendo la situazione

Gordona (Foto di Daniela Boffi)

«Cari concittadini e concittadine, vi comunico che nel nostro paese è stato riscontrato un caso di positività al test da coronavirus, a seguito del quale sono stati attivati tutti i protocolli necessari riguardanti il sistema di prevenzione e controllo sanitario». Esordisce così in una lettera indirizzata ai suoi concittadini Mario Guglielmana, sindaco di Gordona, dopo che si è diffusa la notizia che una ragazza del paese valchiavennasco è stata contagiata dal coronavirus. Il Sindaco ha voluto chiarire la situazione, invitando tutti alla calma ed assicurando che le procedure per prevenire il contagio sono state correttamente eseguite.

La ragazza e la sua famiglia sono isolati e monitorati 

«Desidero precisare - prosegue Guglielmana - che la persona risultata positiva al test è rientrata da Codogno il giorno venerdì 21 febbraio e il giorno successivo è stata correttamente attivata la procedura per la prevenzione e la diffusione del virus tramite la sorveglianza domiciliare monitorata, con conseguente isolamento presso la propria abitazione. Tale procedura ha coinvolto fin da subito i familiari, istruiti ad hoc dal personale sanitario per prevenire il contagio. Come previsto, a caso conclamato, anche per i familiari è scattato l’obbligo di dimora al proprio domicilio per i prossimi 14 giorni».

Calma e rispetto delle buone pratiche igieniche

«Invitando la popolazione alla calma, precisando che la persona coinvolta, ad oggi asintomatica così come i familiari, è di certo entrata in contatto con il virus ma non ha contratto la malattia - prosegue - voglio tranquillizzare tutti sulla corretta gestione della situazione. Ricordo che il virus si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata (tossendo e starnutendo, contatti diretti personali, toccando con le mani contaminate bocca, naso o occhi) e non con gli alimenti, che comunque devono essere manipolati rispettando le buone pratiche igieniche».
 
«Infine - conclude il Sindaco - non essendo ad oggi previste restrizioni particolari per il Comune di Gordona, rinnovo il mio appello alla popolazione ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni della A.T.S. e Regione Lombardia in vigore che trovate anche sul sito istituzionale www.comune.gordona.so.it».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Coronavirus, Dpcm e regole per Natale 2020: niente sci in Lombardia e niente cenoni

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Forcola, scivola nel bosco ghiacciato: 64enne muore dopo un volo di 100 metri

  • Violenza e minacce contro la fidanzata: denunciato 25enne

Torna su
SondrioToday è in caricamento