"Ci sono cacciatori che si divertono a sparare ai fagiani nel parco della Bosca"

La denuncia - con tanto di foto - parte dal web

La denuncia - con tanto di foto - parte dal web e più precisamente dal gruppo Facebook "Sei di Morbegno se...". "Ci sono cacciatori - scrive Fabio - che si divertono alle 20 di sera a sparare ai fagiani, questo ieri sera al parco della Bosca".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo che il nel parco della Bosca, sito nel comune di Morbegno, si estende su un'ampia zona pianeggiante di fondovalle ai piedi del versante retico e comprende anche un tratto del fiume Adda ed è oggetto di specifici interventi di riqualificazione ambientale, finalizzati al ripristino del tipico bosco ripariale per lo sviluppo di attività didattico-naturalistiche e ricreative, supportate da una idonea rete di sentieri e piste ciclabili. La caccia è quindi severamente vietata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiavenna in lutto per la tragica morte di Filippo

  • Travolti da una colata di fango, almeno tre morti in Valmalenco

  • Tresenda, ritrovato un cadavere nell'Adda

  • Futuro del Morelli, anche Pedrazzi scrive a Fontana: «Si valuti strategia alternativa»

  • Tresenda, ha un nome la donna ritrovata senza vita nell'Adda

  • Ospedale Morelli, i sindaci di Sondalo e Livigno a Roma dal Vice Ministro alla Salute

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento