rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Dalla Rete

"Quello che postate diventa pubblico": occhio all'ultima bufala su Facebook

L'ennesima catena di Sant'Antonio si aggira sulle rete. Stavolta il messaggio riguarda una fantomatica "scadenza"

"Tutto quello che avete postato diventa pubblico. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate". L'allarme corre su Facebook, condiviso sui profili di centinaia di utenti. Ma, tranquilli, si tratta solo dell'ennesima bufala. O meglio, dell'ennesima catena di Sant'Antonio. 

Secondo il messaggio, "Facebook è ora un'entità pubblica" e pertanto "tutti i membri devono pubblicare una nota come questa". Quindi "copia e incolla per stare sul sicuro". Ovviamente "si tratta di una bufala" scrive la polizia sul profilo Una vita da social: "Copiando e incollando contribuirete solo a divulgare la solita ?#‎catenadisantantonio?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quello che postate diventa pubblico": occhio all'ultima bufala su Facebook

SondrioToday è in caricamento