rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità Villa di Chiavenna

La visita del prefetto ai carabinieri della Valchiavenna

Rinsaldata l'alleanza tra Stato e Arma

Il prefetto della Provincia di Sondrio Roberto Bolognesi ha effettuato una visita istituzionale alla caserma "Francesco Lucchinetti" presso il comando stazione dei carabinieri di Villa di Chiavenna. Nella mattinata di venerdì 3 marzo, dopo essere stato accolto dal comandante provinciale, colonnello Marco Piras, e dal comandante della compagnia di Chiavenna, capitano Giuseppe Antonicelli, il prefetto ha incontrato il personale della stazione e il comandante della stessa, il maresciallo capo Nicola Tavasci. Il comandante ha presentato al prefetto l'organizzazione e le operazioni della stazione, nonché le principali problematiche connesse alla criminalità e alla sicurezza nella zona.

prefetto carabinieri-2

Durante la visita, il prefetto ha avuto modo di esaminare gli equipaggiamenti, i materiali e i mezzi a disposizione dell'Arma di Villa di Chiavenna e di scambiare alcune opinioni con i militari. Infine, Bolognesi ha espresso la sua profonda gratitudine e apprezzamento per il contributo costante fornito dai carabinieri nell'affrontare ogni forma di illegalità, garantendo la sicurezza della comunità e agendo con dedizione e senso dello Stato sia in situazioni di emergenza che nella quotidianità.

prefetto carabinieri-2

Il comandante provinciale, dal canto suo, ha sottolineato l'importanza di un'azione coordinata tra le istituzioni, definendola un "modello vincente di coordinamento", mentre la visita si è conclusa con il tradizionale brindisi di rito. La visita del prefetto ha certamente rappresentato un'importante occasione per approfondire la conoscenza reciproca e rafforzare la collaborazione tra le forze dell'ordine e le istituzioni locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La visita del prefetto ai carabinieri della Valchiavenna

SondrioToday è in caricamento