Nuovi interventi sulle strade provinciali di Valtellina e Valchiavenna

Si tratta di lavori di asfaltature per un importo complessivo di circa 700mila euro e interventi di messa in sicurezza per un importo di 270mila euro

Sono stati approvati dal presidente della Provincia Elio Moretti importanti progetti esecutivi che consentiranno di intervenire sulle infrastrutture viarie di proprietà provinciale. Si tratta di lavori di asfaltature per un importo complessivo di circa euro 700.000,00 e interventi di messa in sicurezza per un importo di circa euro 270.000,00.

Le arterie interessate dal rifacimento di asfalti sono la S.P. n. 16 “Orobica” in comune di Caiolo, la S.P. n. 26 “del Campone” nei comuni di Sernio e Lovero, la S.P. n. 2 “Trivulzia” nei comuni di Samolaco, Gordona e Mese, la S.P. n. 7 “della Valgerola” nei comuni di Cosio Valtellino e Gerola Alta. La S.P. n. 17 “del Paradiso” in comune di Albosaggia e la S.P. n. 23 “di Castello dell’Acqua” in comune di Castello dell’Acqua saranno invece oggetto di lavori di messa in sicurezza.

Sulla strada di Albosaggia verranno posate, su buona parte del tracciato, le nuove barriere di sicurezza in sostituzione di quelle attualmente presenti; mentre sulla strada di Castello dell’Acqua si interverrà in corrispondenza del ponte sul torrente Val Grande. L’approvazione dei progetti esecutivi permetterà alla Provincia di dare il via alle rispettive gare d’appalto il cui iter si prevede possa concludersi entro la fine dell’inverno. I lavori potranno così iniziare ed essere terminati entro la fine della prossima primavera, tranne quelli a Castello dell’Acqua la cui conclusione è prevista entro la fine dell’estate.

«Con l’approvazione di questi progetti - ha dichiarato Elio Moretti - possiamo dar corso ad una parte di interventi previsti nel programma triennale delle opere pubbliche. Sono interventi che rispondono ad esigenze riscontrate sia dagli uffici provinciali, sia da parte degli amministratori dei Comuni che hanno indicato le priorità dei territori di propria competenza. La Provincia stanzia costantemente risorse destinate al miglioramento delle strutture viarie provinciali al fine di offrire un adeguato servizio ai fruitori. La manutenzione delle nostre strade è di fondamentale importanza per la sicurezza di chi vi transita. Per questo c’è, da parte nostra, un impegno continuo nell’investire somme in questa direzione e nel cercare di rispondere alle esigenze segnalate dai Comuni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano e Lombardia, ecco l'elenco delle attività e dei negozi aperti e quelli chiusi in zona rossa

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

  • Tir carico di fieno prende fuoco in strada, attimi di panico sulla nuova SS38. Traffico deviato

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento