Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

Friday For Future: in 1500 a Sondrio per manifestare per il clima

Grande partecipazione per la manifestazione valtellinese sulla scia di Greta Thunberg

Anche in Valtellina migliaia di studenti (e non solo) sono scesi in piazza a Sondrio per manifestare la loro preoccupazione per il clima e per lo stato di malessere in cui versa il nostro pianeta. Un corteo spontaneo e vitale ha riempito, come centinaia di altre cittadine in tutto il mondo, le vie di Sondrio per una manifestazione pacifica me determinata ad avere risposte.

Sulla scia dell'esempio della giovane svedese Greta Thunberg gli studenti valtellinesi, 1500 secondo gli organizzatori, si sono riuniti nel capoluogo per esprimere la loro preoccupazione per un futuro che non sembra dare buone notizie e speranze. Ironia e preoccupazione per i tanti cartelloni presenti anche a Sondrio tra i giovani in corteo dal Campus scolastico fino al Parco Bartesaghi, passando per piazza Garibaldi.

fff-bartesaghi-2

Lo sciopero è arrivato in conclusione della #WeekForFuture, la settimana di manifestazioni per il clima indetta da Fridays For Future in tutto il mondo. La settimana è cominciata venerdì 20 settembre, con manifestazioni in 130 paesi nel mondo: secondo gli organizzatori, hanno coinvolto 4 milioni di persone complessivamente.

In Italia, nei giorni scorsi il ministro dell'Istruzione, Lorenzo Fioramonti (M5S), ha mandato una circolare ai presidi invitandoli a giustificare le assenze degli studenti che partecipano allo sciopero per il clima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Friday For Future: in 1500 a Sondrio per manifestare per il clima
SondrioToday è in caricamento