Escursionisti in difficoltà sul monte Scermendone, intervengono i soccorsi

I due ragazzi del milanese non riuscendo a proseguire la loro escursione hanno chiesto aiuto

Due ragazzi residenti nel milanese, in vacanza in Valmasino, erano usciti per un’escursione di trekking in montagna, nella zona del Monte Scermendone nel territorio comunale di Buglio in Monte.

Ad un certo punto, mentre si trovavano a circa 2000 metri di quota, uno di loro si è trovato in difficoltà e, non riuscendo a proseguire, hanno chiesto aiuto.

Sul posto sono prontamente arrivati quattro tecnici del Soccorso alpino, Stazione di Morbegno della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna, il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza e la Croce Rossa di Morbegno. I due ragazzi sono stati raggiunti dopo un’ora e mezza circa di cammino per poi essere accompagnati a valle con il mezzo fuoristrada. Il ragazzo in difficoltà è stato portato in ospedale per accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ardenno, tenta di uccidere i figli con il gas e di togliersi la vita: arrestata

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Valmalenco, i carabinieri non riescono a calmare il figlio violento: sedato e ricoverato

  • Sci, verso la chiusura degli impianti di risalita per le vacanze: si attende la conferma del Dpcm

  • Coronavirus, Dpcm e regole per Natale 2020: niente sci in Lombardia e niente cenoni

Torna su
SondrioToday è in caricamento