Coronavirus, in 80 non possono 'frequentare' la scuola online: si cercano PC o tablet

Sono tante le famiglie in difficoltà nel sondriese

In questo momento difficile per via del coronavirus e dell'isolamento nell'ambito di Sondrio, ci sono 80 famiglie vulnerabili che necessitano urgentemente di dispositivi informatici per consentire ai propri figli di continuare a frequentare le attività scolastiche, rimanendo connessi a insegnanti e compagni di classe anche da casa.  A denunciare la situazione, +++PiùSegniPositivi+++, una rete di organizzazioni che da tempo aiuta persone e famiglie del sondriese, e non solo, in difficoltà. 

Un bisogno sentito e impellente, portato all'attenzione dal progetto "FAMI (Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione) Lab'Impact" che opera proprio all'interno degli istituti scolastici del mandamento sondriese.

Se perciò possedete PC o tablet che non utilizzate più, potete fare una donazione a sostegno di queste famiglie. 


Chi fosse interessato può comunicarlo inviando una mail  all'indirizzo: verril@comune.sondrio.it.
Sarà lo stesso responsabile dell'Ufficio di Piano di Sondrio Luca Verri a provvedere al reperimento e alla gestione delle attrezzature donate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Chiesa Valmalenco per la scomparsa di Claudio Rota

  • Ardenno, tenta di uccidere i figli con il gas e di togliersi la vita: arrestata

  • Valmalenco, i carabinieri non riescono a calmare il figlio violento: sedato e ricoverato

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Sci, verso la chiusura degli impianti di risalita per le vacanze: si attende la conferma del Dpcm

Torna su
SondrioToday è in caricamento