menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, negli ospedali della provincia di Sondrio sono morte 389 persone nell'ultimo anno

Dall'inizio della pandemia nelle strutture ospedaliere della provincia di Sondrio sono morti 239 uomini e 150 donne

I malati covid-19 ricoverati all'Ospedale di Sondalo continuano a scendere: da venerdì scorso ad oggi si è passati da 87 a 80. Un dato certamente positivo, soprattutto se si considera che lunedì scorso erano 101, ma che va letto considerando il saldo tra dimessi e nuovi ricoveri che è positivo ma solo lievemente, 14 a 12. Purtroppo, dall'ultimo aggiornamento, tre giorni fa, si registrano cinque decessi, tre donne e due uomini, dei quali uno nato negli anni Venti, uno negli anni Trenta, due negli anni Quaranta e uno negli anni Cinquanta. Dall'inizio della pandemia, nelle strutture ospedaliere della provincia di Sondrio sono morte 389 persone, 150 donne e 239 uomini: nella seconda fase il dato sin qui provvisorio ha già superato quello della prima, durante la quale i decessi erano stati circa 170.

L'auspicio di Asst Valtellina e Alto Lario è che la diminuzione dei malati e dei nuovi ricoveri alla quale si assiste da una decina di giorni si confermi e si rafforzi nelle prossime settimane. A incidere saranno come sempre i comportamenti dei singoli individui, poiché se la mobilità e la socialità sono consentite, rimane l'obbligo di osservare con scrupolo le misure di sicurezza allo scopo di contenere la diffusione del contagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lupi in Valtellina e Valchiavenna, è polemica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento