Riapre il MET con la mostra di Nicola Ormas “Tra Natura e microscopici cosmi”

Alla professione di tecnico di laboratorio biologico affianca una ricca e promettente attività artistica

La stagione del Museo Etnografico Tiranese riparte sabato 20 aprile con l'inaugurazione della mostra “Tra Natura e microscopici cosmi”, con i disegni e le stampe dell'artista e biologo Nicola Ormas.

Alla professione di tecnico di laboratorio biologico Ormas affianca una ricca e promettente attività artistica. Una mostra unica nel suo genere dove l'arte incontra la scienza e dove i disegni, i colori e le incisioni incontrano le forme dell'evoluzione del pensiero. Di formazione tecnico scientifica, nelle sue opere Nicola Ormas si rende evidente per mezzo di una percezione del vedere ‘da dentro’ l’immagine. Le tecniche che adotta sono generalmente il tratto a china, spesso associato ad acquerello, grafite e pastello e, per quanto riguarda il disegno, puntasecca
per l’incisione. La materia colorata si concentra in corrispondenza dei particolari, dei dettagli grafici. Il segno in genere soffice e le sue linee leggere dimostrano particolare cura e passione per il dettaglio. Complessivamente, all’interno dei suoi lavori, appare evidente che l’interesse primario siala rappresentazione ingrandita del molto piccolo; unitamente ad una crescente attenzione per l’uso del colore anche come rinforzo al segno grafico. 

Attualmente Nicola Ormas disegna e stampa le proprie lastre a puntasecca incise su metallo. 


La mostra sarà visitabile a partire dal 20 aprile (inaugurazione alle ore 17.30) fino al 12 maggio 
2019, presso le sale del MET negli orari di apertura: sabato 27 aprile dalle ore 15,30 alle 17,30; nel 
mese di maggio, sabato e domenica, dalle ore 15,30 fino alle 17,30.


L'iniziativa è promossa dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Tirano nell'ambito del progetto di rilancio del Museo Etnografico Tiranese, che riaprirà le porte in modo continuato durante tutta l'estate a turisti e visitatori. 
Il MET resterà aperto a partire dal mese di giugno e per tutto il mese di luglio e settembre, dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00. 
Apertura invece estesa per il mese di agosto da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00; dalle 14.00 
alle 17.00; sabato e domenica: dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 17.00.

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Dove sono i controlli della velocità con gli autovelox fino al 18 agosto

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

I più letti della settimana

  • Sondrio in lutto, è morto l'avvocato Nicola Giugni

  • Altro che amichevole estiva, tra Sondrio Calcio e Seregno finisce in rissa

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sabato 17 agosto l'ultimo saluto a Nicola Giugni

  • Una coppia è stata aggredita e minacciata con una pistola giocattolo nel centro di Sondrio

Torna su
SondrioToday è in caricamento