Morta anche la madre di Matteo dopo lo scontro con il legname perso da un tir

Maria Grazia Pomoli è deceduta all'ospedale Morelli di Sondalo dopo ore di agonia. Sgomento ad Ardenno

Maria Grazia Pomoli non ce l'ha fatta, è deceduta nel tardo pomeriggio di martedì 1 ottobre 2019 dopo una giornata trascorsa tra la vita e la morte. Troppo gravi le ferite riportate durante l'impatto con i quintali di assi di legno improvvisamente piombati sulla sua strada mentre con la sua Skoda Fabia stava portando suo figlio Matteo a prendere i mezzi pubblici necessari per andare a scuola a Chiavenna.

Uno scontro tremendo con il carico perso dal rimorchio di un tir, mentre procedeva sulla carreggiata opposta, in cui figlio Matteo Dei Cas è morto sul colpo mentre la donna, 56enne insegnante di religione, ha riportato delle gravissime lesioni. Trasportata urgentemente presso l'ospedale Morelli di Sondalo con l'ausilio dell'elicottero, era stata immediatamente sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico nel tentativo di salvarle la vita.

Dopo ore di angoscia la terribile notizia. La morte di Maria Grazie e Matteo lascia sgomenta l'intera comunità valtellinese ora stretta al marito e padre Enrico Dei Cas, conosciuto sindacalista della Cisl, e il primogenito della coppia, Francesco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è il primo caso di coronavirus in provincia di Sondrio: positivo al tampone un 17enne della Valdidentro

  • Coronavirus, altri due ragazzi di 17 anni contagiati in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, parlano i genitori del 17enne di Valdidentro contagiato: «Appresa la positività dai media. Sconcertati per questo modus operandi»

  • Coronavirus in Valchiavenna, Della Bitta: «Raccomando calma e responsabilità»

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 27. Morta una donna

  • Due casi di coronavirus nei Grigioni, sono due bambini italiani in vacanza in Engadina

Torna su
SondrioToday è in caricamento