Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Fatti esplodere i primi massi sulla Frana del Ruinon

Al via la fase di brillamento

 

È ufficialmente iniziata la fase di brillamento dei massi adagiati sul versante franoso del Ruinon, in Valfurva. Dopo circa una settimana di lavori per la predisposizione del materiale esplosivo e la realizzazione delle piazzole per il perforamento dei sassi pericolanti, la ditta incaricata dalla Comunità Montana Alta Valtellina, la Nani Costruzioni di Chiesa Valmalenco, ha avviato le esplosioni.

A darne racconto l'Assessore regionale alla Montagna, Massimo Sertori. Le esplosioni dovrebbero durare qualche giorno visto che i massi pericolanti sono circa una quarantina.

Parallelamente sono iniziati anche gli altri lavori per la messa in sicurezza del versante del Ruinon, la regimazione delle acque a monte della frana.

Potrebbe Interessarti

Torna su
SondrioToday è in caricamento