Frana del Ruinon: al via i lavori per la regimazione delle acque

Verrà predisposta una tubazione provvisoria per allontanare le acque sorgive presenti a monte dello smottamento

Il progetto per le tubature provvisorie

Proseguono i lavori di messa in sicurezza del versante franoso del Ruinon, in Valfurva. Se già da qualche giorno tecnici ed operai stanno lavorando per far brillare quanto prima i quaranta grossi massi che minacciano di cadere sulla strada provincia 29 "del Gavia", parallelamente hanno preso il via i lavori per la regimazione delle acque presenti a monte della frana del Ruinon.

Un intervento necessario che dovrebbe, stando agli studi degli esperti, rallentare non poco il movimento dello smottamento, soprattutto in occasione di piogge e temporali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo, il sindaco di Valfurva, Angelo Cacciotto, ha diramato una comunicazione pubblica per informare i proprietari degli immobili situati nelle località Pra Durisc, Sce Alto, Sce Mezzo, Sce Basso e Plata, tutte poste al di sopra della frana, che nelle prossime ore verrà «predisposta una tubazione provvisoria con relativi pozzetti, al fine di allontanare le acque sorgive presenti a monte del corpo frana».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in Alta Valle: 50 persone evacuate e frana sulla SS38

  • Scivola a pochi metri dalla cima del monte Disgrazia, paura per un giovanissimo alpinista

  • Gemelline nate premature a 25 settimane trasportate in elicottero da Sondrio a Lecco: è la prima volta in Lombardia

  • Talamona, infermiere accoltellato dalla figlia: è grave

  • Anche Matteo Renzi sceglie la Valtellina per un weekend di vacanza

  • Livigno, biker in gravissime condizioni dopo una caduta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento