Ponte in Valtellina in lutto per la tragica morte di Cesare

Il 59enne rimasto schiacciato nel crollo di un muretto era molto amato in paese

Cesare Sertore (Foto di Serena Bracchi)


Cesare Sertore, agricoltore ed allevatore di Ponte in Valtellina, Cesare Sertore è morto travolto da un muretto in pietra crollato durante il taglio di alcuni alberi in un giardino.

Il 59enne, molto conosciuto ed amato in paese, era il gestore dell'alpeggio "Baita di Rhon".

Cesare stava tagliando, con l'aiuto di altre persone, un cipresso nel giardino della villa dell'attore Giuseppe Cederna quando, secondo una prima ricostruzione, una volta abbattuta la pianta, l'edera e i rampicanti avvinghiati anche ad un muro attiguo, avrebbero fatto crollare le pietre addosso all'uomo.

Ponte in Valtellina, muore schiacciato da un muretto

Immediatamente soccorso dall'eliambulanza del 118, l'uomo è morto poco dopo il ricovero in ospedale.

Sul posto, oltre ai soccorritori, anche i Carabinieri della stazione di Ponte in Valtellina, impegnati nei rilievi per accertare l'esatta dinamica dell'accaduto.


Sertore lascia la moglie ed un figlio che frequenta la prima media. 

Tragedia sul lavoro a Ponte in Valtellina, Fedele: "Agricoltura settore ad alto rischio infortunistico"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale a Castione Andevenno: scontro tra due auto e un furgone

  • Morto un anziano intossicato in un incendio a Traona

  • Esce di strada con l'auto, rocambolesco incidente a Castello dell'Acqua

  • Coscritti di Chiavenna esagerati: caos fuori da scuola, 16enne in ospedale

  • Ecco il nuovo piano della sanità provinciale: Sondrio fulcro della rete di ospedali sul territorio

  • Gordona, tragedia nei boschi: muore 83enne

Torna su
SondrioToday è in caricamento