rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Giovani talenti in mostra / Bormio

Volley, al Trofeo dei Territori trionfano Brescia e Milano-Monza-Lecco

Perfetta l'organizzazione del weekend di match in Alta Valle da parte dell'Unione Sportiva Bormiese e del locale comitato Fipav

Sono state le rappresentative di Brescia al maschile e di Milano-Monza-Lecco al femminile a trionfare nell'edizione 2022 del Trofeo dei Territori, andata in scena nel weekend appena trascorso in Alta Valle.

Le finalissime

Nella giornata di sabato si sono giocate le due fasi eliminatorie, mentre domenica la decisiva final-four: nel torneo femminile, come detto, a trionfare è stata la rappresentativa di Milano-Monza-Lecco che nella finalissima si è imposta su quella di Bergamo  con il punteggio di 2-0 e i parziali di 25-20 e 25-22. Nelle due semifinali, Milano-Monza-Lecco aveva avuto la meglio per 2-0 (25-18 e 25-15 i parziali) sulla rappresentativa di Brescia, mentre le giocatrici bergamasche avevano battuto le ragazze del comitato territoriale di Varese con il punteggio di 2-1 in rimonta (24-26, 25-16 e 15-12 i risultati dei tre set).

Nel torneo maschile, invece, a imporesi è stata la rappresentativa del comitato di Brescia che ha avuto la meglio su quella del comitato di Milano-Monza-Lecco con il punteggio di 2-1 e i parziali di 25-23, 17-25 e 15-13. In mattinata si erano disputate le due semifinali con Milano-Monza-Bergamo che si era imposto sulla squadra del comitato di Varese con il punteggio di 2-0 e i parziali di 25-6 e 25-13, mentre la rappresentativa bresciana aveva sconfitto sempre per 2-0 quella di Bergamo sempre per 2-0 e i parziali di 25-12 e 25-23.

Le squadre locali

Proprio nel torneo maschile si è fatta onore la rappresentativa del comitato Fipav di Sondrio guidata da Stefano Bergognoni che ha chiuso al quinto posto grazie al successo nella finalina contro la squadra dI Mantova con il punteggio di 2-1 maturato con il 16-14 in favore dei valtellinesi e valchiavennaschi nel decisivo tie-break. Già nella giornata di sabato la squadra del comitato di Sondrio aveva sfiorato la qualificazione alla final-four chiudendo quinta le due fasi eliminatorie con due vittorie e altrettante sconfitte e un solo punto di distacco dalla rappresentativa di Varese.

Per quanto riguarda la rappresentativa femminile, invece, nella giornata di sabato i migliori talenti di Valtellina e Valchiavenna sono incappate in una giornata no, perdendo tutte e quattro le gare disputate; parziale riscatto domenica con l'affermazione per 2-0 sulla squadra del comitato di Como che ha permesso a quella sondriese di evitare l'ultima posizione e chiudere ottava.

I premi individuali

Al termine della manifestazione sono stati assegnati anche i premi individuali:

Miglior giocatore del torneo:  Martina Casati (Mi/Mb/Lc) e Andrea Usanza (Bs).

Miglior palleggiatore: Gaia Savio (Bs) e Pietro Valgiovio (Bs). 

Miglior centrale: Sofia Bruzzone (Mi/Mb/Lc) ed Enea Cavallari (Bs). 

Miglior schiacciatore: Maria Falgari (Bg) e Nicolò Garello (Mi/Mb/Lc). 

Miglior libero: Virginia Di Napoli (Mi/Mb/Lc) e Lorenzo Pedercini (Bs). 

Secondo centrale: Arjana Lugja (Va) e Alessandro Piva (Mi/Mb/Lc). 

Secondo schiacciatore: Ilaria Nozza (Bg) e Riccardo Santomassimo (Va). 

Opposto: Smart Praise Osarumen (Bs) e Luca Romano (Mi/Mb/Lc).

Trofeo territori 1-2

trofeo territori 2-2

"Bello essere tornati"

"Sono tre anni che aspettiamo questo momento. Il Trofeo dei Territori di Bormio era già previsto per il 2020 e oggi siamo finalmente riusciti a portarlo a termine. - ha commentato Piero Cezza, presidente del comitato regionale Fipav Lombardia - È un momento di crescita importante per i ragazzi e il nostro pensiero va anche a quei giovani che, nei due anni scorsi, non hanno potuto vivere la stessa esperienza. Speriamo che sia stato un weekend di divertimento, oltreché di agonismo. Magari non saranno stati giorni perfetti, qualche errore sarà sicuramente capitato, ma siamo esseri umani".

"Siamo felici di aver vissuto due intense giornate di sport e soprattutto di amicizia, ce n’era grande bisogno. - ha fatto eco Mauro Antonioli, presidente del settore pallavolo dell'Unione sportiva Bormiese - Come settore pallavolo, poi, posso dire di essere orgoglioso dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze, che si sono fatti valere nonostante tutte le difficoltà incontrate in questi due anni di assenza dai campionati. Facciamo i complimenti a tutti e in particolare ai volontari che si sono spesi per organizzare al meglio questa bellissima manifestazione".

Il Trofeo dei Territori è previsto la disputa di 52 partite distribuite su sei palestre, grazie anche all’impegno di un centinaio di volontari; sono stati, invece, circa 1000 gli spettatori delle finali (sia in presenza al Pentagono di Bormio, sia in diretta streaming). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, al Trofeo dei Territori trionfano Brescia e Milano-Monza-Lecco

SondrioToday è in caricamento