Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Valtellina Ecogreen, seconda edizione delle gare riservate alle auto ecologiche

Lo sport diventa veicolo per il turismo, nell'ottica della sostenibilità ambientale

Dopo l'edizione inaugurale dell'anno scorso, in questo 2021 Valtellina Ecogreen, gara dedicata ad auto ecologiche, non soltanto torna, ma raddoppia.

La manifestazione, organizzata da Aci Sondrio, infatti, si articolerà in due differenti prove, valide entrambe per i rispettivi campionati italiani.

Il programma

Si comincia il 26 giugno con la prima tappa del campionato italiano green "Challenge Cup" che si articolerà in due gare di regolarità a media. La partenza di gara 1, denominata "Strada dei vini e della montagna" avverrà alle 11 in piazza Garibaldi a Sondrio e gli equipaggi partecipanti dovranno percorrere 100 chilometri sulle strade delle località limitrofe al capoluogo (che non verranno chiuse al traffico veicolare). Stessa partenza e stessa distanza anche per "Gara 2" che prenderà il via alle 15,30 ed è stata denominata "Strada della Valle".

Valtellina Ecogreen 2-2

Valtellina Ecogreen 3-2

Domenica 27 giugno, invece, si disputerà la prima tappa valtellinese del campionato italiano "Green Hill Climb", gara di regolarità in salità, sempre ovviamente riservata a vetture ecologiche, ma anche alle motrici dei camion "green".

La tappa si articolerà in quattro diverse prove, due al mettino e due al pomeriggio, che si svolgeranno su un percorso stradale chiuso al traffico di 3,8 chilometri dal bivio di Mossini a Triangia, per un totale di 12 tornanti, 2 chicane e un dislivello di 360 metri. Gli equipaggi, trattandosi di una gara di regolarità, dovranno completare la prova in cinque minuti.

Sia il 26 sia il 27 giugno le premiazioni si terranno poi in piazza Garibaldi a Sondrio e sarà un momento speciale non soltanto per i vincitori delle prove appena disputate, ma anche (sempre il 26 giugno) per gli sportivi valtellinesi di Aci Sondrio che, nel 2020, hanno conquistato un titolo italiano: Luca Fiorenti, Giordano Formolli e Debora Duico, Sara Micheletti, Oscar Gadaldi e Marco Bulacia Wilkinson e Marcello Der Channesian.

Valtellina Ecogreen 4-2

Gli obiettivi  

Ovviamente si tratta di un appuntamento importante dal punto di vista sportivo per tutti gli appassionati di rally e auto, ma la manifestazione porta con sé obiettivi a più ampio respiro, anche temporale.

"Il turismo e lo sviluppo economico - ha sottolineato Andrea Mariani, presidente di Aci Sondrio - sono le linee guida di Aci Sondrio per i suoi eventi. La Valtellina è un territorio a vocazione turistica e lo sport deve, per l'appunto, essere a servizio del turismo. Le due prove di campionato italiano servono a dare visibilità a livello nazionale al territorio, visto che le auto transiteranno in 14 dei nostri borghi".

"Coniugare sport, auto e ambiente - ha fatto eco Angelo Sticchi Damiani, presidente nazionale di Aci che ha inviato un video-messaggio - è per noi una delle sfide più importanti. Ecosostenibilità significa preparare un mondo migliore per chi verrà dopo di noi e dobbiamo ridurre le emissioni non perchè ce lo chiede l'Europa, ma per i nostri figli. E dobbiamo farlo tenendo conto anche della sostenibilità economica di questo percorso".

Uno sguardo all'appuntamento olimpico

Tra l'altro parlare di sport, Valtellina, turismo, ambiente ed ecosostenibilità non può non far pensare alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026: "Il legame anche con queste manifestazioni è molto importante - ha sottolineato Sergio Schena, consigliere nella fondazione Milano-Cortina 2026 - visto che le nostre saranno le Olimpiadi più low cost e sostenibili di sempre. Iniziative come Valtellina Ecogreen sono fondamentali per il percorso che ci porterà alle Olimpiadi e che proseguirà anche dopo. Tra l'altro mi auguro che, dall'anno prossimo sia anche possibile una partnership a livello comunicativo tra queste manifestazioni e le Olimpiadi".

"Non si può non parlare di turismo - ha fatto eco il presidente della Provincia Elio Moretti - specie in vista delle Olimpiadi e specie se è un turismo ecosostenibile, un obiettivo che deve animare l'azione di tutte le amministrazioni".

I prossimi appuntamenti

Dopo Valtellina Ecogreen, Aci Sondrio "tornerà in pista" con altre manifestazioni: il 31 luglio e l'1 agosto è in programma la gara dedicata alle auto storiche, il 25-26 settembre si disputerà la Coppa Valtellina e si sta lavorando per poter ospitare in provincia anche l'edizione 2022 del campionato europeo di auto ecologiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valtellina Ecogreen, seconda edizione delle gare riservate alle auto ecologiche

SondrioToday è in caricamento