Lo spettacolo tra cielo e cime della 48esima Valtartano Skialp

Successo nelle categorie della Coppa Italia Giovani per Noemi Gianola, Luca Vanotti, Lisa Moraschini, Mirko Sanelli, Giorgia Felicetti e Giovanni Rossi

Domenica 26 gennaio 2020 più di 200 atleti sono accorsi in Valtartano per la 48esima edizione della celebre ed omonima gara di scialpinismo. Il direttore di percorso, la locale Guida Alpina Davide Spini, è riuscito a disegnare dei percorsi tecnici e aerei come una vera gara di scialpinismo. Oltre ai giovani della Coppa Italia al via anche le categorie Senior/Master e le giovani leve del futuro: Ragazzi e Allievi.

La prima gara a partire è stata quella degli U23 con i Senior e Master. Per loro da percorrere 3 salite con 3 tratti a piedi, utilizzo di ramponi, imbrago e kit ferrata con dislivello positivo di 1330m, con passaggio sui monti Cadelle e Vallegino. A trionfare in questa gara, dopo una cavalcata solitaria è stato il piemontese Filippo Barazzuol con il tempo di 1h19’49”. Secondo classificato e primo della categoria Under 23 il malenco Giovanni Rossi (Sportiva Lanzada), che in questa speciale classifica ha preceduto il portacolori dello Sc Valtartano Daniele Corazza. Terza piazza tra gli U23 per Stefano Confortola (Scav). Nella categoria Senior alle spalle di Barazzuol si sono classificati Filippo Beccari (Ski Team Fassa) e Michele Pozzi (Scav).

Nella pari categoria femminile successo di giornata per Corinna Ghirardi (Adamello) con il tempo finale di 1h41’37”, seconda posizione per Anna Tybor (Scav) davanti a Marialucia Moraschinelli (Pol Albosaggia).

Nelle U23 femminili, successo mai in discussione per Giorgia Felicetti (Ski Team Fassa) davanti a Elisa Presa (Schio).

Anche per la categoria Junior Maschile, passaggio spettacolare sul Monte Vallegino, con il premanese Mirko Sanelli a transitare per primo al traguardo posto alle casere di Porcile in 59’13”. Seconda posizione dopo una bella rimonta per Alessandro Gadola (Sc Valtartano) davanti a Rocco Baldini (Pol Albosaggia).

Tra le Junior Femminili ennesima prova di carattere per la trentina Lisa Moraschini che ha completato il suo percorso in 1h00’17”.  Chiudono il podio Katia Mascherona (Scav) e Silvia Berra (Pol Albosaggia).

Nella gara riservata ai Cadetti Maschili, si conferma leader in questa categoria Luca Vanotti (Pol Albosaggia) con il tempo di 48’08” seguito da Gabriela Bardea (Lanzada) e Tommaso Colombini (Pol Albosaggia).

Tra le cadette femminili bagarre in casa Premana, dove a vincere è stata Noemi Gianola con il crono di 39’37” davanti ad Erika Sanelli, terzo gradino del podio per Manuela Pedrana (Scav).

Nella gara riservata alle categorie promozionali, successi di Mirko Migliorati (Presolana) tra gli Allievi, Olga Corti (Premana) tra le Allieve. Mentre nei Ragazzi vittorie per Daniel Pellegrino (Pol Albosaggia) e Alice Boso (Lagorai).

Grande organizzazione

Soddisfatti gli organizzatori dello Sci Club Valtartano per la buona riuscita della manifestazione, che ha richiamato nel piccolo comune Orobico numerosi atleti e appassionati, provenienti da tutte le regioni alpine.
Il prossimo appuntamento sportivo in Valtartano sarà il Rally Estivo, gara di corsa in montagna a coppie di 24km, che quest’anno raggiungerà la 18esima edizione. La data da segnarsi in agenda sarà domenica 21 Giugno 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Fontana: «Con questi numeri la Lombardia sarà zona gialla dall'11 dicembre»

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Piantedo, giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

Torna su
SondrioToday è in caricamento