Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Sport ed educazione: ecco l'accordo tra Nuova Sondrio Calcio e Ufficio scolastico territoriale

La convenzione, firmata stamattina, prevede una collaborazione in più ambiti per la crescita dei ragazzi in campo, sui banchi di scuola e come uomini e donne nella vita di tutti i giorni

Foto d'archivio

E' stata sottoscritta nella mattinata odierna la convenzione tra la Nuova Sondrio Calcio e l'Ufficio scolastico territoriale di Sondrio che prevede una collaborazione tra i due soggetti in diversi ambiti.

L'aspetto sportivo

Per quanto riguarda l'aspetto più prettamente sportivo, la convenzione prevede l'organizzazione di iniziative a scuola e anche in contesti extrascolastici, per diffondere l'educazione fisica. Inoltre, proprio i professori di educazione fisica potranno essere affiancati da alcuni allenatori del sodalizio biancazzurro nelle loro ore di lezione.

L'accordo prevede anche la possibilità di organizzare camp estivi, come quello che si terrà alla Castellina da lunedì e lungo l'arco di tutta la prossima settimana: la Nuova Sondrio calcio metterà a disposizione le sue strutture e anche, per i pasti, la club house del Rugby Sondrio in virtù anche del recente accordo tra i due sodalizi; dal canto suo è stato direttamente l'Ufficio scolastico territoriale a indivuare il tecnico che seguirà i 30 bambini che prenderanno parte all'iniziativa che fa parte del cosiddetto "Piano Estate".

Infine, sempre sotto il profilo sportivo, la convenzione prevede una collaborazione, specie per ciò che concerne la messa a disposizione delle strutture necessarie, nell'organizzazione dei campionati studenteschi.

Formazione ed educazione

L'obiettivo, però, è quello di formare non solo ottimi atleti, ma anche i cittadini di domani, dunque la convenzione prevede percorsi formativi congiunti, l'affiancamento agli studenti delle scuole superiori che praticano lo sport ad alto livello e percorsi d'orientamento sempre per studenti.

La convenzione, firmata da Fabio Molinari, dirigente dell'Ufficio scolastico territoriale di Sondrio, e dal presidente della Nuova Sondrio Calcio Michele Rigamonti avrà durata annuale.

"Tengo molto a unire il discorso sportivo a quello educativo - ha sottolineato proprio Michele Rigamonti - Lo sport è importante, ma l'educazione e il senso civico sono fondamentali. I tecnici della Nuova Sondrio Calcio devono essere non solo bravi allenatori, ma anche bravi educatori e in questo senso l'accordo ci aiuterà grazie alle figure che ci verranno messe a disposizione dall'Ufficio scolastico territoriale. La Nuova Sondrio Calcio non è una società d'elite, ma è aperta a tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport ed educazione: ecco l'accordo tra Nuova Sondrio Calcio e Ufficio scolastico territoriale

SondrioToday è in caricamento