rotate-mobile
ORANGE FUTSAL ASTI 2 - 7 F.C.D. MGM 2000 / Morbegno

Serie A2 Calcio a 5, l'MGM conquista i primi tre storici punti

L’Mgm 2000 rompe l’incantesimo e contro l’Orange Futsal Asti coglie il primo successo stagionale, il primo della storia del club morbegnese in serie A2

L’Mgm 2000 rompe l’incantesimo e contro l’Orange Futsal Asti coglie il primo successo stagionale, il primo della storia del club morbegnese in serie A2. Una vittoria senza discussioni (2-7) al Pala San Quirico, uno dei campi dove si è scritta la storia del futsal ai massimi livelli. Ci sono volute cinque giornate per conquistare i primi tre punti alla squadra di mister Pablo Parrila, che grazie a questo exploit abbandona l’ultimo posto della classifica ed è momentaneamente quartultima, fuori perfino dalla zona playout. Una vittoria che era nell’aria dopo le ultime ottime prestazioni offerte, che hanno mostrato una crescita evidente della formazione neroverde.

Le cose si sono messe subito bene nel primo tempo con i gol di Demito, Cosentino e Quintairos, i tre assi dell’Mgm. Sul finire della prima frazione l’Orange ha accorciato le distanze con Ibra. Poco prima è stato espulso per un fallo inesistente capitan Quintairos. A inizio ripresa sono rimasti in inferiorità numerica per il rosso a Curallo anche gli astigiani e l’Mgm allungava sul 4-1 grazie al giovanissimo attaccante italo-argentino Battellini, al suo esordio stagionale. Intorno al 9’ l’Orange ha provato a tornare sotto con la rete di Vitellaro, ma l’espulsione di Ibra ha spianato la strada all’Mgm che ha colpito ancora con Teramo. I padroni di casa hanno tentato il tutto per tutto con il portiere di movimento, ma sono arrivati altri due gol da parte dei morbegnesi, grazie a Colombini e a Teramo.

I ragazzi neroverdi hanno voluto dedicare il successo all’ex capitano Davide Miglio: sono passati 5 anni dalla sua scomparsa avvenuta a soli 32 anni per un male incurabile, la società morbegnese ogni anno ricorda la sua colonna.

Il tabellino del match

ORANGE FUTSAL ASTI vs F.C.D. MGM 2000 2-7

MARCATORI: Demito (M) 2’pt, Cosentino (M) 5’pt, Quintairos (M) 11’pt, Ibra (O) 18’pt, Battellini (M) 3’st, Vitellaro (O) 9’st, Teramo (M) 13’st e 19’st, Colombini (M) 17’st.

ORANGE FUTSAL ASTI: Zanchetta, Cavallo, Pavan, Tizzano, Ghobrani, Montauro, Merlo, Vitellaro (1), Ibra (1), Vigliecca, Acquadro, Curallo. All. Morellato.

MGM 2000: Bradanini, Carella, Fabani, Teramo (2), Grazioli, Battellini (1), Marioli, Cosetino (1), Demito (1), Colombini (1), Quintairos (1), Mattaboni. All. Parrilla.

ARBITRO: Schirone di Barletta e Fiorentino di Barletta.

Il commento del presidente Manenti e di mister Parrilla

Al termine della gara è esplosa la gioia del presidente Marco Manenti, che da tanto tempo pregustava questo momento: "Conquistare la prima vittoria in A2 in uno dei templi del calcio a 5 italiano, dove hanno giocato anche squadre che hanno vinto scudetti, per noi è motivo di grande orgoglio e di soddisfazione. Su questo campo tra l’altro non eravamo mai riusciti a vincere".

Molto contento anche il tecnico Pablo Parrilla: "Un’espulsione inesistente ha riaperto improvvisamente la partita. Siamo stati ancora più bravi a resistere dopo i loro attacchi. Sono veramente felice per i ragazzi, per tutto lo staff, per la società e anche per i tifosi che stavano aspettando con ansia la nostra prima vittoria".


 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 Calcio a 5, l'MGM conquista i primi tre storici punti

SondrioToday è in caricamento