rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Giovane talento

Sci Alpino, a 16 anni Lara Colturi stupisce in Coppa del Mondo

Per la figlia del livignasco Alessandro, che a maggio ha scelto di rappresentare l'Albania, sono arrivati i primi punti sia in gigante sia in slalom

A maggio la decisione, che aveva scatenato molte discussioni e varie critiche, di lasciare la nazionale italiana e rappresentare l'Albania: ora, ad alcuni mesi di distanza, i primi, ottimi risultati in Coppa del Mondo, a soli 16 anni.

Lara Colturi, figlia del livignasco Alessandro, maestro di sci, e di Daniela Ceccarella, campionessa olimpica in Super-G, si sta confermando uno dei migliori talenti del panorama internazionale dello sci alpino anche sul palcoscenico più prestigioso, quello della Coppa del Mondo.

Se, infatti, a Killington erano arrivati in gigante i primi punti in assoluto proprio in Coppa del Mondo, con il 18esimo posto finale (nonostante il pettorale di partenza numero 58), ieri a Sestriere Lara Colturi si è ripetuta anche in slalom speciale: partita con il pettorale numero 54, la giovane atleta, peraltro già ambassador delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026, ha chiuso la prima manche al trentesimo posto, l'ultimo utile per qualificarsi alla seconda manche, e ha poi recuperato cinque posizioni, chiudendo 25esima.

Ora l'obiettivo, anche grazie a un numero di pettorale più basso proprio per merito dei punti sin qui ottenuti, è quello di confermare la crescita mostrata in queste prime tappe di Coppa del Mondo e diventare una presenza stabile nelle tappe del circuito.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sci Alpino, a 16 anni Lara Colturi stupisce in Coppa del Mondo

SondrioToday è in caricamento