rotate-mobile
Ancora sul podio

Sci alpinismo, miglior piazzamento in carriera per Giulia Murada

L'atleta valtellinese è seconda nella Individual Race di Ponte di Legno. Alle sue spalle, anche lei sul podio, Alba De Silvestro

Anche nella Individual Race della Ismf World Cup Ski mountaineering, la Coppa del mondo di sci alpinismo, disputata a Ponte di Legno, gli atleti valtellinesi si sono messi in evidenza conquistando ottimi piazzamenti. Se, nella giornata di venerdì, nella Sprint Race, era stato Nicolò Canclini a salire sul podio, ieri a mettersi in evidenza sono state Giulia Murada e Alba De Silvestro.

La Murada, infatti, dopo essere stata a sua volta terza nella Sprint Race della prima tappa di Coppa del Mondo in Val Thorens, ieri nella Individual Race ha conquistato il miglior piazzamento in carriera e il sesto podio in Coppa del Mondo grazie al secondo posto alle spalle della fuoriclasse francese Axelle Gachet Mollaret. Anche Alba De Silvestro, valtellinese d'adozione dopo il matrimonio con Michele Boscacci, è salita sul podio, chiudendo la sua fatica in terza posizione. Settima posizione, invece, per Giulia Compagnoni.

Nella Individual Race maschile, se l'Italia ha potuto gioire per il secondo posto del trentino Davide Magnini, gli atleti valtellinesi si sono dovuti "accontentare" di un piazzamento ai piedi del podio: Robert Antonioli ha infatti chiuso quinto, Michele Boscacci si è piazzato sesto e Nicolò Antonioli ha conquistato l'ottava posizione.

Quello di Ponte di Legno è stato l'ultimo impegno del 2022 della Coppa del Mondo: l'Ismf World Cup Ski mountaineering tornerà l'11 gennaio per la sua terza tappa, in programma in Svizzera.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sci alpinismo, miglior piazzamento in carriera per Giulia Murada

SondrioToday è in caricamento