rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Obiettivo a un passo

Non solo calcio: a Sondrio un'altra squadra è vicina alla vittoria del campionato

Manca davvero poco al Sondrio Rugby Rf Com per festeggiare il ritorno in serie B

In una domenica di grande sport nella zona della Castellina di Sondrio, al Cerri-Mari ha avuto luogo il match rugbistico tra Sondrio Rf Com e Brixia, terzultima partita di campionato nel girone di promozione dalla serie C alla serie B.

Nei primi quindici minuti del match, il gioco è apparso equilibrato. I padroni di casa hanno aperto le danze con una bellissima meta realizzata dal giovane Mattia Rizzi, ma i bresciani hanno risposto prontamente a soli tre minuti di distanza. Il punteggio è poi stato sbloccato da Pietro Ciapponi al 16', quando, sotto i pali, è riuscito ad uscire dal gruppo e a segnare con uno sforzo intenso, portando l'ovale oltre la linea di meta. Sondrio ha chiuso il primo tempo con altre tre mete messe realizzate ancora da Rizzi, Ciapponi e Mazza, portando il punteggio sul 31-7.

Con quattro mete segnate, la squadra ha ottenuto il punto di bonus offensivo. Negli ultimi minuti del primo tempo, l'arbitro ha inviato direttamente negli spogliatoi Parolini del Sondrio e un giocatore del Brixia a seguito di un acceso scontro in campo.

Peccato per il giovane Parolini di Sondrio, che vede allontanarsi la possibilità di disputare le ultime due importantissime partite (domenica prossima, se il Sondrio riuscirà a vincere con punto di bonus, otterrà automaticamente la promozione in Serie B). 

Il secondo tempo si è disputato in 14 contro 14 per l’espulsione diretta di un giocatore per squadra. Nella ripresa, la Rf Com Sondrio ha dilagato, segnando ben sette mete grazie alle mani di Mazza, Pontiggia, Moroni, Colombini Simone, Nanotti e Catalani. Per il Brixia non c'è stata storia, e l'incontro si è chiuso con un netto 74-7, avvicinando sempre di più il Sondrio all'obiettivo serie B".

Oltre al risultato, la squadra ha mostrato un gioco eccellente, dimostrando sul campo di essere pronta per il salto di qualità. Il titolo di "Man of the Match" è stato assegnato a Luca Pontiggia. La prossima domenica si disputerà l'ultima e importantissima trasferta sul campo di Parabiago. 

Il tabellino

Formazione: Mazza, Colombini A., Rizzi, Lawlor, Bombardieri, Schenatti L., Colombini S.,, Moretti, Volontè (V), Ambrosini, Turcato, Pontiggia, Parolini, Ciapponi, Moroni. Panchina: Kokollari, Piccolo, Asperti, De Simone, Nanotti, Catalani, Schenatti M.. Allenatori: Fleming e Enache.

Marcatori: 7’ m. Rizzi t. Rizzi, 10’ m. t. Brixia, 16’ m. Ciapponi t. Rizzi, 26’ m. Rizzi, 28’ m. Mazza, 43’ m. Pontiggia t. Rizzi, 55’ m. Mazza t. Rizzi, 61’ m. Pontiggia, 70’ m. Moroni, 75’ m. Colombini S. t. Colombini, 78’ m. Nanotti, 80’ m. Catalani t. Catalani

I risultati: I Centurioni - Fiumicello 0-14 (0-4); Bassa Bresciana – Parabiago 23-20 (4-1) Bergamo - Cus Pavia  15-68 (0-5) RFCom Sondrio - Brixia (74-7);

Classifica: RFCom Sondrio 54, Fiumicello 43, Cus Pavia 37, Bassa Bresciana 31, Parabiago 29, I Centurioni 20, Brixia 20, Bergamo 1

Cus Pavia e Fiumicello una partita in meno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo calcio: a Sondrio un'altra squadra è vicina alla vittoria del campionato

SondrioToday è in caricamento