Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Rinnovato il Consiglio direttivo del GS CSI Morbegno: Ruffoni presidente all'unanimità

Tempo di rinnovo per il Consiglio direttivo del GS CSI Morbegno che ha riunito online i propri soci per l’assemblea elettiva che si svolge ogni 2 anni.

Tempo di rinnovo per il Consiglio direttivo del GS CSI Morbegno che ha riunito online i propri soci per l’assemblea elettiva che si svolge ogni 2 anni. L’occasione è stata utile anche per fare la relazione dell’annata 2020 che, nonostante le forti limitazioni imposte dal Covid, ha comunque permesso al sodalizio morbegnese di organizzare il Cross della Bosca, l’indoor morbegnese per le categorie esordienti e il prestigioso Trofeo Vanoni.

«A livello di gare, siamo riusciti a partecipare a 35 manifestazioni con una discreta stagione nella corsa campestre e nella corsa in montagna, mentre limitata è stata l’attività in pista e nulla quella su strada – racconta il presidente Ruffoni - Come risultati individuali ottima stagione di Elisa Rovedatti che ha ottenuto il 2° posto ai Campionati regionali nei 2000 metri con il crono di 6’45”17 (minimo per gli Italiani) ed è stata convocata nella rappresentativa lombarda per i Campionati italiani per regioni di corsa in montagna. Altri risultati di prestigio le medaglie d’argento ai Campionati italiani master di corsa in montagna a staffetta, corsi proprio al Vanoni, nelle master B con Cinzia Zugnoni e Annalisa Perlini e nei master C con Aurelio Mazzoni e Salvatore Tarabini. L’inossidabile Cinzia (che tra l’altro è stata anche nominata “sportiva morbegnese dell’anno”) ha vinto il titolo regionale nei 1500 e 3000 indoor e nei 1500 e 5000 outdoor; gli allievi Federico Bongio, Francesco Bongio, Leon Bordoli e Giovanni Speziale hanno conquistato il 4° posto di società ai Campionati italiani di corsa montagna; bene anche le cadette Irene Gusmeroli ed Elisa Rovedatti 5 e nel Campionato italiano di corsa in montagna a staffetta e 6° posto a livello di società; inoltre Francesco Bongio e Leon Bordoli si sono piazzati 6 ° agli italiani a staffetta di corsa in montagna. Preme ricordare anche i titoli regionali vinti dai nostri master in pista a Chiuro: Roberto Rovedatti, Franco Pellegatta, Paolo Donà e Luigi Campini nella 4x100, Antonio Carganico e Duilio Volpini nei 5000 metri, Paolo Donà nei 3000 siepi ed Enrico Tarchini nei 400 ostacoli. Per quanto riguarda l’attività CSI, da citare Francesco Bongio che ha conquistato il titolo regionale nella corsa campestre».

«L’anno 2021 è iniziata nonostante tutto – continua Ruffoni – abbiamo continuato con gli allenamenti al campo sportivo per le categorie giovanili finché non siamo diventati zona rossa e siamo riusciti ad organizzare un Cross della Bosca con una partecipazione numerosa e qualificata come non mai. I nostri allievi Leon Bordoli, Francesco Bongio e Federico Bongio hanno conquistato la medaglia di bronzo nella categoria allievi ai Campionati italiani di società di corsa campestre a Campi Bisenzio il 14 marzo, un risultato storico per il nostro sodalizio, ed Elisa Rovedatti si è ben difesa a livello nazionale agli italiani di cross, dopo essersi piazzata due volte nella top five a livello regionale (al Cross delle Cave e al Cross della Bosca), questi stessi atleti parteciperanno domenica 21 marzo al Cross del Campaccio”. “Per il CSI Morbegno lo sport non è fine a sé stesso – ha spiegato sempre Ruffoni – ma è uno strumento per far crescere i nostri ragazzi, per creare occasioni di amicizia e socialità, per condividere una passione e trasmettere valori importanti. Questa premessa per far capire che come CSI Morbegno vogliamo continuare la nostra attività, pur nel rispetto nei protocolli e delle limitazioni, vogliamo costruire ed essere positivi. Con questo spirito riprenderemo gli allenamenti per i ragazzi appena sarà possibile e organizzeremo il Trofeo morbegnese non il 25 aprile com’è ormai tradizione, ma a fine agosto, quando speriamo la situazione sarà migliore».

Il risultato delle votazioni ha portato alla formazione del Consiglio direttivo che resterà in carica per il 2021 e 2022. All’unanimità Giovanni Ruffoni è stato acclamato presidente (carica che detiene ininterrottamente dal 2011), mentre per la prima volta nella sua storia il GS CSI Morbegno ha un vicepresidente donna, si tratta di Cristina Speziale che subentra a Marco Leoni. Nella carica di segretario è stato confermato Matteo Franzi che sarà coadiuvato da Annalisa Perlini. Conferma anche per Mauro Rossini nel ruolo di tesoriere. Consiglieri: Fabio Bulanti, Antonio Carganico, Paolo Crimella, Marco Leoni, Donato Maffezzini Massimo Nava, Annalisa Perlini. L’assemblea elettiva è stata anche l’occasione per dare il benvenuto a Don Nicola Stivalocchi, Vicario della Parrocchia di Morbegno, che sarà il nuovo consulente ecclesiastico del gruppo.

Questi gli incarichi assegnati

 Pubbliche relazioni: Annalisa Perlini e Marco Leoni
Addetto stampa: Cristina Speziale
Responsabile corsa campestre: Massimo Nava
Responsabile corsa su strada: Giuseppe Lepera
Responsabile pista: Paolo Crimella
Responsabile corsa in montagna: Marco Leoni e Fabio Bulanti
Responsabile settore giovanile: Fabio Bulanti, Carlo Leoni, Mauro Manenti
Responsabile settore assoluto: Marco Leoni e Matteo Franzi
Responsabile settore master: Annalisa Perlini e Giovanni Ruffoni
Responsabile tennis tavolo: Donato Maffezzini
Direttore tecnico: Gianni Fransci
Allenatori atletica: Gianni Fransci, Michela Trotti, Fabio Bongio, Giorgio Porta, Matteo Franzi, Fabio Bulanti, Carlo Leoni, Marco Leoni, Mauro Manenti, Marina Passamonti
Allenatori tennis tavolo: Antonio Carganico e Donato Maffezzini
Responsabile rapporti campo/sede: Annalisa Perlini
Responsabile vestiario: Antonio Carganico
Responsabile sede e magazzino: Giuseppe Corbetta
Responsabile sito internet: Matteo Franzi
Delegato Parco della Bosca: Marco Leoni
Delegato Comitato per il gemellaggio del Comune di Morbegno: Cristina Speziale

Da rimarcare che nelle recenti elezioni dei Comitati provinciali della Fidal e del CSI sono stati eletti, rispettivamente, Paolo Crimella e Cinzia Zugnoni, entrambi membri del GS CSI Morbegno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovato il Consiglio direttivo del GS CSI Morbegno: Ruffoni presidente all'unanimità

SondrioToday è in caricamento