rotate-mobile
𝐌𝐆𝐌 𝟐𝟎𝟎𝟎 2- 4 𝐎𝐋𝐘𝐌𝐏𝐈𝐀 𝐑𝐎𝐕𝐄𝐑𝐄𝐓𝐎 / Morbegno

PlayOff Serie A2 Calcio a 5, l'MGM 2000 perde il primo round

L’Olympia Rovereto sbanca il PalaFaedo per 4-2 nella gara di andata del primo turno dei playoff di serie A2

Primo round all’Olympia Rovereto, che sbanca il PalaFaedo per 4-2 nella gara di andata del primo turno dei playoff di serie A2. Una coriacea Mgm 2000 tiene testa alla squadra trentina, ma l’espulsione di Demito nel primo tempo e l’assenza di Grazioli si rivelano troppo pesanti nell’economia del match.

Partenza a mille dell’Mgm che ha messo sotto sul piano del ritmo e dell’aggressività l’Olympia Rovereto. I morbegnesi sono andati a un passo dal vantaggio prima con la traversa colpita da Cosentino, poi con Teramo, trovatosi a tu per tu con il portiere. La più grande chance è capitata all’8’ agli ospiti, dopo un errore della retroguardia neroverde, ma Monteiro ha tirato in faccia a Tatonetti. Al 10’ la conclusione di Frisenna deviata sembrava mettere fuori gioco Tatonetti, il pallone è uscito di un soffio. Poco dopo ancora l’estremo difensore neroverde protagonista con un salvataggio con i piedi su un tiro di Rafinha. Era il preludio alla rete che ha sbloccato l’incontro siglata da Moufakir, che dopo il miracolo di piede di Tatonetti ha calciato al volo di sinistro infilando la palla sotto la traversa. Doppia opportunità poi di Quintairos, che due volte di sinistro ha creato grossi pericoli. Al 14’ episodio chiave del match: Demito è intervenuto in scivolata su un giocatore ospite, l’arbitro prima ha estratto il cartellino giallo, in un secondo momento l’altro arbitro che era posizionato in maniera migliore ha tirato fuori il rosso dal taschino. I neroverdi si sono ritrovati in inferiorità numerica e dopo pochi secondi hanno subìto il raddoppio dell’Olympia Rovereto firmato Monteiro. Ancora Monteiro ha punito l’Mgm un minuto più tardiportando il risultato sullo 0-3. I padroni di casa hanno subito reagito accorciando le distanze con Teramo, lesto a insaccare su una ribattuta. Tatonetti poi era super con un intervento di piede su Moufakir.

Nella ripresa l’Mgm ha ritrovato i propri equilibri e la formazione trentina ha amministrato il match. A 5 minuti dal termine gli ospiti hanno realizzato anche il quarto gol con Bazzanella, che ha finalizzato una lunga azione corale. L’Mgm ha provato a rimettersi in carreggiata grazie al tap-in di Fabani su un tiro di Quintairos. Nel finale i morbegnesi si sono resi pericolosi ancora con Teramo, ma il risultato non è cambiato. Fra sette giorni servirà una vera e propria impresa a Rovereto alla squadra di Parrilla per ribaltare lo svantaggio accumulato nella gara d’andata. L’Mgm per qualificarsi dovrà vincere con tre gol di scarto a causa di un piazzamento peggiore rispetto alla formazione trentina nella regular season.

Il tabellino del match

F.C.D. MGM 2000: Bradanini, Carella, Fabani (1), Teramo (1), Cosentino, Demito, Tatonetti, Colombini, Quintairos, Mattaboni, De Carli, Abordi. All. Parrilla.

OLYMPIA ROVERETO: Bernardelli, Zeni, Monteiro (2), Moufakir (1), Frisenna, Rafinha, Maddalosso, Bazzanella(1), Ceschini, Onzaca, Simoncelli, Secchi. All. Saiani.

ARBITRO: Sodano di Bologna e Aumenta di Sala Consilina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PlayOff Serie A2 Calcio a 5, l'MGM 2000 perde il primo round

SondrioToday è in caricamento