Sport Piuro

Piuro, un torneo di pallavolo per ricordare Paola Persenico

Appuntamento il 2 e 3 ottobre con l’evento si inserisce nel calendario di manifestazioni promosse nel mese dedicato alla prevenzione e alla lotta contro il tumore

Sabato 2 e domenica 3 ottobre, al Palaghiaccio di Chiavenna, si svolgerà la prima edizione del torneo di pallavolo intitolato a Paola Persenico, detta appunto “Perse”, insegnante di scienze motorie e sportive presso  l’IIS Leonardo da Vinci di Chiavenna, allenatrice della squadra di pallavolo G.S. Piuro e componente del gruppo consiliare di maggioranza Piuro Insieme, scomparsa lo scorso 21 giugno dopo poco meno di un anno di malattia.

L’evento si inserisce nel calendario di manifestazioni promosse in ottobre, mese dedicato alla prevenzione e alla lotta contro il tumore, e che vedrà, oltre al torneo di pallavolo, anche altri appuntamenti, come la camminata non competitiva da Borgonuovo a Chiavenna di domenica 31 in occasione della 5^ edizione del Val Bregaglia Trail.

Il torneo

Il torneo sarà organizzato in due categorie: Amatori (o under 16 o massimo due tesserati FIPAV o CSI e con almeno due donne in campo) e Victory (massimo un tesserato serie C o superiori e almeno tre donne in campo). Ogni partecipante dovrà versare un contributo di 20 euro, che comprendono l’assicurazione, il pranzo per i due giorni e la spilletta della Fondazione AIRC; necessario il Green pass per ogni iscritto.

Per avere informazioni si può contattare Sabrina al numero 3471906860 oppure consultare su Facebook la pagina dedicata “PerSe con Noi”, mentre per iscriversi basta compilare il modulo al seguente link: https://forms.gle/kbVw46HpHN42rRr46.

L’evento è organizzato e sostenuto dal Comune di Piuro, dal Gruppo Sportivo Piuro e dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Villa di Chiavenna in collaborazione con Fondazione AIRC, cui sarà devoluto l’intero ricavato della manifestazione.

Volley-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piuro, un torneo di pallavolo per ricordare Paola Persenico

SondrioToday è in caricamento