menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo Under 16, Volley 36 Chiavenna e Alto Lario campioni territoriali

Domenica 15 aprile si sono svolte in Valchiavenna le finali dei campionati Under 16 femminile e maschile

Domenica 15 aprile si sono svolte in Valchiavenna le finali dei campionati Under 16 femminile e maschile. A vincere i titoli in palio sono state il Volley 36 Chiavenna (femminile) e la Pallavolo Altolario A (maschile).

Nel femminile il Volley 36 Chiavenna ha iniziato il suo percorso nella finale a 4 vincendo la semifinale sul Riwega Delebio per 3 a 1 (25/19, 25/20, 21/25, 25/14). Nel pomeriggio, al PalaMaloggia di Chiavenna, il gruppo si è poi scontrato con l’Asd Pentacom, uscita vincitrice dall’altra semifinale per 3 a 0 (25/14, 25/22, 25/11) sulla Bormiese. Nella finalissima del pomeriggio, molto combattuta, il Volley 36 Chiavenna sostenuto dal pubblico casalingo si è imposto nel primo set, per poi cedere all’avversaria e riportarsi avanti nel terzo parziale di gioco. La gara è stata giocata sul filo della parità tra i due sestetti non solo nelle prime tre fasi di gioco, ma anche nel quarto set che ha visto nuovamente prevalere la Pentacom. In parità, i gruppi sono tornati in campo per il parziale conclusivo. Ad avere la meglio è stato infine proprio il sestetto di casa, che però ha dovuto sudare ancora una volta fino all’ultimo, dopo essere partito in svantaggio e aver impiegato molte energie nel riportarsi in parità con l’avversaria: le giovani chiavennasche sono state infine premiate per la loro determinazione e hanno incassato un 16 a 14 a loro favore (19/25, 25/20, 21/25, 25/20, 14/16). Il gradino più basso del podio è stato conquistato dall’Us Bormiese, che si è imposta nel match giocato a Gordona contro il Delebio Riwega per 3 a 0 (25/22, 25/21, 25/7).

Nel maschile ad avere la meglio è stata la Pallavolo Altolario A, che nella finalissima ha superato per 3 a 1 (27/29, 15/25, 25/21, 19/25) l’Us Bormiese. L’Altolario aveva ottenuto il diritto ad accedere all’importante match disputato al PalaMaloggia di Chiavenna, dopo essersi imposto il mattino nella semifinale disputata contro la Pentacom (risultato finale 3 a 0; 25/11, 25/12, 25/11). La Bormiese aveva invece superato il Csi Tirano, nell’altra semifinale, con un netto 3 a 0 (25/12, 25/13, 25/14). La formazione tiranese era tornata in campo nel pomeriggio nel palazzetto di Prosto di Piuro per battersi con la Pentacom alla ricerca della conquista della medaglia di bronzo. Alla fine ad imporsi è stato il sestetto di Tresivio, vincitore per 3 a 0 (8/25, 17/25, 23/25).

Al termine delle finalissime, il PalaMalaggia di Chiavenna ha ospitato le premiazioni alla presenza delle autorità tra cui l’Assessore allo Sport del Comune di Chiavenna Andrea Giacomini, il Presidente del Comitato Bruno Savaris, il Vice Presidente Giovanni Moretti. Con l’occasione sono stati consegnati anche i premi per i migliori giocatori ad Alessandro Poncia (Pallavolo Altolario) e Francesca Zanella (Asd Pentacom).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento