rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022

Berbenno esplode di gioia, Arianna: "Le loro lacrime un premio". Il video

Festa (ma anche polemica) dopo la vittoria alle Olimpiadi di Pechino delle fuoriclasse valtellinese dello short track. Le sue parole

Dopo l'incredibile vittoria nei 500 metri di short track alle Olimpiadi di Pechino 2022 Arianna Fontana non dimentica la "sua" Berbenno di Valtellina. "Ho passato una notte in bianco. Ho fatto abbastanza fatica addormentarmi ieri sera però poi, stamattina, con calma, ho riguardato soprattutto i video che mi hanno mandato da casa. Il mio fan club ed il mio paese hanno allestito un mega schermo in piazza. C’era tutto il paese, amici e familiari a tifarmi" ha dichiarato la fuoriclasse di Polaggia ai microfoni di SkySport. 

Il paese retico è letteralmente esploso quando il pattino di Arianna è transitato per primo sul traguardo. Una festa incontenibile alla presenza della famiglia, dei tifosi storici e dell'amministrazione comunale. "Vedere la loro gioia, le loro lacrime, mi ha fatto capire che nonostante tutto quello che ho passato ne valsa davvero la pena" ha aggiunto la plurimedagliata olimpica (10 per ora in cinque Olimpiadi disputate).

La polemica

Le incomprensioni tra Arianna Fontana e la Federazione non sono certo un mistero. A riportarle a galla è stata la stessa Fontana nella conferenza stampa successiva alla vittoria nei 500 metri. "Io il mio coach (il marito Anthony Lobello, ndr) ne abbiamo passate tante. Tante situazioni difficili. C’erano persone che non ci volevano qui e non hanno aiutato affatto, anzi, hanno provato a non farci venire qui, trovando un modo per farci male".

"Siamo stati capaci di prosperare nonostante tutto. La prima stagione dopo Pyeongchang ci sono stati atleti maschi che mi bersagliavano sul ghiaccio, facendomi cadere, provando ad attaccarmi ogni volta che ne avevano l’occasione. Non era sicuro per me allenarmi con il team in Italia. Per questo motivo me ne sono andata in Ungheria. La Federazione non ha aiutato molto con le scelte e con le decisioni" ha rimarcato.

Accuse dure che portano incertezze sul futuro. "Per esserci come atleta a Milano-Cortina, devono cambiare un po' di cose. Se le cose non cambiano mi vedrete in un’altra veste. Non rimetto me stessa, il mio allenatore, la mia famiglia nella situazione in cui sono stata fino adesso".

(Video di Vittorio Capelli/Fb)

Sullo stesso argomento

Video popolari

Berbenno esplode di gioia, Arianna: "Le loro lacrime un premio". Il video

SondrioToday è in caricamento