rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
L'intervento

Olimpiadi e polemiche: "Per Arianna Fontana contano i risultati"

Nell'ambito della diatriba tra la campionessa e la Fisg interviene anche il presidente del Coni Giovanni Malagò: "Arianna monumentale, il resto passa in secondo piano"

Nel botta e risposta polemico tra Arianna Fontana e la Fisg (Federazione italiana sport del ghiaccio) che sta accompagnando in questi giorni le imprese olimpiche della campionessa di Polaggia, nell'attesa della prossima "puntata" con la conferenza stampa del presidente Andrea Gios convocata per le prossime ore, si inserisce il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Arianna monumentale 

Proprio Malagò da un lato ha riconosciuto la particolarità della situazione che ha dovuto vivere l'atleta più medagliata dello sport italiano in questi anni, ma, dall'altro ha invitato tutti a concentrare l'attenzione sui suoi risultati sul ghiaccio che sono stato definitii monumentali dallo stesso numero uno del Coni.

"Da tempo Arianna ha avuto una gestione del suo avvicinamento, delle sue tappe che l'hanno portata a Pechino autonoma. È normale? No. Ne ho parlato tante volte con lei, sa perfettamente quanto le sono stato vicino ma non sarà né il primo né l'ultimo caso nello sport, non solo italiano, ma anche mondiale, che ci sono delle visioni diverse fra la singola atleta e la Federazione. - ha sottolineato Malagò - Quello che conta sono i risultati. Quello che Arianna ha fatto è monumentale, il resto passa in secondo piano".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi e polemiche: "Per Arianna Fontana contano i risultati"

SondrioToday è in caricamento