rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
L'avventura a cinque cerchi

Per nove atleti valtellinesi il sogno olimpico è realtà

A Pechino i rappresentanti della provincia di Sondrio saranno in gara nello short-track, nello sci alpino, sci di fondo, biathlon e skicross

Con la cerimonia d'apertura in programma venerdì 4 febbraio alle 13 italiane prenderanno il via ufficialmente i Giochi Olimpici invernali 2022 di Pechino (anche se si inizierà in realtà a gareggiare già da mercoledì 2 febbraio).

A vivere il sogno olimpico, alcuni anche con fondate ambizioni di medaglia, saranno, tra gli altri, nove atleti della provincia di Sondrio.

Lo short track

Più della metà saranno impegnati nello short-track, capitanati da Arianna Fontana, 31enne di Polaggia, plurimedagliata a cinque cerchi, chiamata a difendere il titolo olimpico conquistato quattro anni fa nei 500 metri, specialità nella quale la campionessa valtellinese ha vinto anche la Coppa del Mondo nel 2021.

Infine a lei sul ghiaccio a caccia di medaglie, a partire da sabato 5 febbraio ci saranno le sorelle Martina e Arianna Valcepina e, al maschile, Luca Spechenhauser e Yuri Confortola.

Gli altri

Nello scialpino grandi speranze sono riposte su Elena Curtoni, tra le migliori interpreti del SuperG in questa stagione, specialità in cui ha centrato tre piazzamenti sul podio con la vittoria di Cortina dello scorso weekend. 

Nello sci di fondo e nello skicross is presenteranno ai nastri di partenza rispettivamente Maicol Rastelli e Jole Galli, mentre nel biathlon, le ambizioni di grande risultato di Thomas Bormolini dipendono soprattutto da un suo inserimento nella staffetta, fermo restando che l'atleta dell'Alta Valle è pronto a stupire anche nelle gare individuali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per nove atleti valtellinesi il sogno olimpico è realtà

SondrioToday è in caricamento