rotate-mobile
doppietta olimpica?

La Lombardia vuole anche le Olimpiadi invernali dei giovani

La regione in corsa per i "youth olimpic winter game 2028"

Bis in vista? La Lombardia, che ospiterà le Olimpiadi invernali 2026 Milano Cortina, è già pronta a concedersi la doppietta. Su iniziativa del ministro del turismo e del governatore lombardo, Attilio Fontana, è stata infatti avanzata la candidatura della regione per i "youth olimpic winter games 2028", le olimpiadi giovanili invernali che si terranno due anni dopo quelle dei grandi. 

La proposta, si legge in una nota del Pirellone, "è stata lanciata ufficialmente e illustrata al presidente del Coni, Giovanni Malagò", che nei giorni scorsi è stato a Milano proprio in vista dell'appuntamento previsto per il 2026. 

È "l'ennesima sfida importante che punta a rendere la Lombardia protagonista di un evento di caratura internazionale e che ha basi solide e concrete, soprattutto in considerazione del fatto che la nostra regione ospiterà le Olimpiadi invernali nel 2026", ha sottolineato Fontana, che sembra convinto della buona riuscita dell'operazione. 

Il Coni ha quindi chiesto agli "enti proponenti uno studio di fattibilità che sarà sottoposto alla valutazione dei competenti organi, giunta e consiglio nazionale, prima di avviare le procedure ufficiali con il Cio così come previsto dalla Carta Olimpica", hanno chiarito da regione Lombardia. Una regione che crede, e tanto, nella doppietta olimpica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia vuole anche le Olimpiadi invernali dei giovani

SondrioToday è in caricamento