rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022

Olimpiadi, insanabile la frattura tra Arianna Fontana e la federazione

Il presidente della Fisg Gios: "Accuse inaccettabili". Intanto, sul suo profilo Facebook la campionessa valtellinese pubblica un'emozionante video che ripercorre la sua carriera e ringrazia chi l'ha sostenuta

Pare ormai insanabile la frattura tra la Fisg (Federazione italiana sport del ghiaccio) e Arianna Fontana: nel corso dei Giochi Olimpici di Pechino, la leggenda dello short track aveva attaccato in un paio di occasioni proprio la federazione e i suoi compagni di nazionale, rei, a suo dire, di averle reso la vita impossibile e averla costretta ad allenarsi all'estero.

Se, dopo il primo sfogo della Fontana, i toni del presidente Fisg Andrea Gios erano stati, almeno nelle intenzioni, concilianti, di tutt'altro tenore le dichiarazioni del numero uno federale nella conferenza stampa di poche ore fa, a programma olimpico di short-track ormai concluso.

Accuse inaccettabili

"É stata la parte più stonata delle sue esternazioni. Ci siamo abituati, è dal 2006 che attacca la Federazione. É nel suo carattere ed è anche un aspetto della sua forza. Ma questa accusa è inaccettabile, sono i maschi che hanno pattinato con lei e che per anni le hanno fatto da sparring partner, di sicuro negli ultimi sei mesi, aiutandola a crescere. - così Gios sui presunti boicottaggi denunciati dalla Fontana da parte di un componente della staffetta maschile italiana ai suoi danni - É un episodio che è successo tre anni fa, siamo stati informati subito, Sanfratello (segretario della Federazione, ndr) ha parlato con i ragazzi. Ma era un episodio di allenamento, che succede molto spesso, nelle simulazioni di gara. Per noi la questione era chiusa. E dopo tre anni Arianna è andata in Ungheria, è tornata e si è allenata negli ultimi sei mesi con questi ragazzi".

"Questa sua uscita ha distrutto il clima all'interno della squadra. Arianna non saluta i ragazzi, si è allenata con le squadre straniere. - ha proseguito Gios - Lei è una campionessa straordinaria, vorrei che fosse anche una leader. Durante un'Olimpiade non si fa una dichiarazione del genere. Queste rotture sono negative".

E, infine, sul ruolo di maggior rilievo che Arianna Fontana vorrebbe per suo marito Anthony Lobello all'interno dello staff della nazionale, la chiusura è stata totale: "Se il nodo della questione è che suo marito diventi allenatore della Nazionale, questo noi non possiamo accettarlo. - ha precisato Gios - Arianna Fontana è stata messa nelle condizioni che noi riteniamo ottimali per poter svolgere la sua attività nel modo migliore in relazione alle sue esigenze personali e alle richieste del marito, senza che ci fossero ripercussioni negative sul gruppo. E mi pare che i risultati ci diano ragione".

Il video 

Intanto dopo giorni di tensioni per le gare sul ghiaccio e di polemiche, finalmente anche Arianna Fontana si concede un attimo di gioia e relax postando sul suo profilo Facebook ufficiale un video, realizzato da Italia Team che ripercorre tutta la sua carriera, dalle prime gare da bambina, sino alle 11 medaglie olimpiche 

"Due anni fa ho detto: “se questa sarà la mia ultima, farò venir giù il teatro…” È stata la mia migliore Olimpiade di sempre, sono riuscita a migliorare da 4 anni fa… 🤩 Quello che ho vissuto e provato in questi giorni me lo porterò per sempre nel cuore. - così la Fontana ha "accompagnato" il video - Voglio ringraziare tutti gli italiani, la mia famiglia e il mio fan club, DAO Sport, amici, i miei fan nel mondo, i miei colleghi italiani, le mie avversarie e pattinatori di altre nazioni, del supporto e amore che mi hanno dato durante queste due settimane e non solo ♥️ È stata un’Olimpiade unica, emozionante, adrenalinica ed indimenticabile… e come ciliegina sulla torta 🍒 🍰 essere stata nominata dal presidente del CIO, Thomas Bach come rappresentante degli atleti Europeri nell’ cerimonia di chiusura è un onore immenso! ❤️‍🔥 Grazie Italia Team per questo video".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Olimpiadi, insanabile la frattura tra Arianna Fontana e la federazione

SondrioToday è in caricamento