rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Piazzamento sul podio

Mountain-bike: Nicolas Samparisi terzo alla Mythos Primiero Dolomiti

L'atleta valtellinese è salito sul podio nella prova marathon, confermandosi uno dei migliori interpreti della disciplina a livello internazionale

Nicolas Samparisi si è piazzato terzo alla Mythos Primiero Dolomiti, gara di Mtb andata in scena nel weekend appena trascorso e che nella prova "Marathon", quella affrontata dal biker tiranese, ha previsto un percorso di 84 chilometri per 3400 metri di dislivello complessivo.

A trionfare è stato il russo Alexey Medvedev partito da Fiera di Primiero davvero con grande convinzione tanto da abbandonare la compagnia dei rivali fin dalle prime battute, creando subito un grosso gap poi risultato incolmabile: il velocissimo corridore della Soudal Leecougan è stato infatti capace di staccare gli avversari fino a 4’, prima di tirare i remi in barca e gestire saggiamente il vantaggio.

Al primo GPM di Forcella Col dei Cistri, Medvedev neppure si voltava più a controllare i rivali. Andrea Siffredi tentava, vanamente, l’aggancio, imitato da Ragnoli poi subito fuori dai giochi per il solito fastidioso mal di schiena, Chiarini, Rebagliati, Tronconi e Samparisi.

La gara era una successione di strade sterrate forestali, single track, discese mozzafiato e sempre le Pale di San Martino imperiose a fare da spettatrici. Nella discesa prima di San Martino di Castrozza, Medvedev era sempre leader, ma per interpretare la storia della gara occorre allungare fin dopo il Lago di Calaita. Sulle limpide acque del laghetto del Vanoi, dopo Medvedev si sono specchiate le immagini di Lorenzo e Nicolas Samparisi, Cherchi, Longo e Siffredi rallentato da una foratura.

Dopo Calaita e Passo Gobbera, Medvedev aveva la vittoria in cassaforte ma dietro, in armonia, prima Cherchi e poi all’unisono Samparisi, Longo, Siffredi e Chiarini hanno cercato di rosicchiare terreno. Alla fine nessuno scossone, a ricevere gli appalusi in centro a Fiera di Primiero era Alexey Medvedev che completava un bis di primi, dopo quello del 2021, quindi la bella sorpresa di Siffredi che soffiava il secondo posto a Nicolas Samparisi e con Tony Longo privato di quel podio che poteva rappresentare l’ultima soddisfazione di una lunga carriera. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mountain-bike: Nicolas Samparisi terzo alla Mythos Primiero Dolomiti

SondrioToday è in caricamento