Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Ciclismo, Andrea Bagioli rappresenterà l'Italia ai mondiali di ciclismo di Bruges

L'atleta valtellinese è stato convocato dal ct Davide Cassani per la prova in linea maschile in programma domenica

C'è anche la Valtellina ai Mondiali di ciclismo in corso di svolgimento nelle Fiandre. Il ct della nazionale italiana Davide Cassani ha infatti convocato Andrea Bagioli, ciclista malenco, per la prova in linea maschile che si correrà domenica.

La nazionale italiana

Sono nove i convocati del commissario tecnico: oltre a Bagioli, Giacomo Nizzolo, Matteo Trentin, Sonny Colbrelli, Gianni Moscon, Davide Ballerini, Alessandro De Marchi, Salvatore Puccio e Diego Ulissi a cui poi va aggiunto Lorenzo Rota che però è rimasto in Italia.

Nelle prossime ore verranno ufficializzati i nomi degli otto titolari che correranno effettivamente domenica e della riserva che invece rimarrà a guardare i compagni in maglia azzurra. Dalle indiscrezioni che arrivano dal Belgio, comunque, Andrea Bagioli pare piuttosto sicuro di un posto in strada per la prova in linea.

La carriera

Nato nel 1999 e tesserato per la Deceuninck-Quick Step, una delle squadre più prestigiose del panorama ciclistico mondiale, è professionista dal 2020 e nonostante un infortunio che lo ha in parte condizionato, ha già centrato tre successi individuali, con le tappe al Tour de L'Ain e alla Settimana Internazionale Coppi e Bartali e il primo posto al Drome Classic.

A queste affermazioni si aggiungono le vittorie nella classifica giovani del Tour de l'Ain di quest'anno, una cronosquadre vinta alla Settimana internazionale Coppi e Bartali e il primo posto nella classifica giovani della Ciclismo Cup.

Bagioli ha già peraltro partecipato alla prova in linea dei Mondiali di Imola l'anno scorso chiudendo al 57esimo posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, Andrea Bagioli rappresenterà l'Italia ai mondiali di ciclismo di Bruges

SondrioToday è in caricamento