rotate-mobile
Parole al miele / Livigno

Anche Pogacar promuove Livigno: "Uno dei posti più belli d'Italia"

Il dominatore del Giro d'Italia: "Pensavo a questa frazione sin da settembre"

Parole al miele: sono quelle che ha riservato Tadej Pogacar, dominatore assoluto di questa edizione del Giro d'Italia e vincitore della tappa di domenica con arrivo al Mottolino, a Livigno.

"Questo è uno dei posti più belli d’Italia, ci venivo fin da ragazzino. Pensavo a questa frazione fin da settembre” - ha detto il campione sloveno.

La località del Piccolo Tibet, dunque, è stata promossa a pieni voti e le parole di Tadej Pogacar lo attestano senza ombra di dubbio. Tra l'altro, le dichiarazioni della maglia rosa sono di un tenore completamente diverso rispetto a quelle che, in mattinata, lo stesso Pogacar aveva riservato alla direzione della corsa rosa, nei minuti convulsi in cui si decideva il destino della tappa odierna, accorciata a causa del maltempo e poi vinta dallo stesso Pogacar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Pogacar promuove Livigno: "Uno dei posti più belli d'Italia"

SondrioToday è in caricamento