menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partenza col botto per Forenzi nella prima di campionato Kart Rotax Max Challenge Italia

Giuseppe, 12 enne di Berbenno si è aggiudicato il primo posto in finale nella categoria 125 minimax, dopo una gara condotta subito al comando

Sabato 3 e domenica 4 marzo 2018 a Jesolo si è tenuto il 1° round del Campionato Italiano karting Rotax Max Challenge.
Forenzi Giuseppe, il pilota 12 enne di Berbenno si è aggiudicato il primo posto in finale nella categoria 125 minimax, dopo una gara condotta subito al comando e mantenuta per dodici giri  staccando di 9 secondi il primo inseguitore.

Una vera e propria dimostrazione di forza e determinazione per il pilota di Berbenno che ha appena compiuto 12 anni e corre per il team Foo Drivers di Calusco D’Adda con telaio Energy Corse.

Forenzi si era già distinto nella mattinata di domenica conquistando la pole position con pista bagnata mentre in gara 1 era arrivato terzo.

Per la Finale è servito un veloce cambio di assetto e di gomme (da rain a slick) in quanto il meteo, in continua evoluzione, permetteva la gara sull’asciutto.

Dopo una partenza rocambolesca Giuseppe sfila alla prima curva primo e mantiene la testa della corsa fino alla fine tagliando il traguardo in solitaria.

Giuseppe dedica questa vittoria a se stesso, agli amici, ai famigliari, ai vecchi e nuovi sponsor e non ultimo al suo team e meccanici.

Il prossimo appuntamento per il driver di Berbenno è per il weekend di Pasqua nella pista di Adria per il primo round del campionato KartCEE, (Centro Est Europeo) che vede la partecipazione di piloti provenienti da 8 nazioni europee.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Val di Mello, dopo due anni iniziati i lavori per il sentiero per disabili

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento